7.1 C
Salerno
19 : 49, 19 Gennaio, 2020
Home Speciali

Speciali

Piazza Fontana, cinquant’anni fa le prime ombre dello stragismo

Piazza Fontana. Il cuore di Milano bivacca alle plumbee pendici del cielo. Avvolte in bandiere rosse, nel gelido...

Marcello Ravveduto spiega come percepiamo le mafie nei media

Un excursus ricco e imperdibile per comprendere l'immaginario collettivo delle mafie. Marcello Ravveduto, Professore di "Pubblic History" analizza con dovizia la tessitura delle mafie, il modo in cui queste vengano raccontate attraverso la Letteratura, il cinema, i social in generale. Le mafie cambiano il proprio linguaggio e la propria narrazione, a seconda del periodo storico. Non solo musica neo melodica ma anche Trap, non solo serie tv ma anche Letteratura del 1800. Questo e molto altro in: "Lo spettacolo della Mafia: Storia di un immaginario tra realtà e finzione".

La comunicazione nell’epoca del giornalismo digitale: il seminario a cura di Paese Sud

Quanto è cambiato il giornalismo? Che cosa significa, oggi, rappresentare una testata online? Come ci si appresta, nell'epoca del digitale, al controverso...

Andare dallo psicologo al Sud è ancora un tabù? Parla Christelle Sammartino

“Lo psicologo cura i deboli, è per i pazzi”; “Lo psicologo potrebbe manipolare la mia mente.”; “Io sono fatto così, non è...

Traffico d’artista: cronaca di una domenica pomeriggio in centro

Sono sempre stata una persona ambiziosa, difficilmente ho rinunciato a qualcosa nella vita, specialmente se l'avevo fortemente desiderata. E invece, ieri pomeriggio...

Conte a Vallo: “Entro l’anno un piano per il Sud. Fermare emorragia di giovani”

Il Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, ha partecipato a Vallo Della Lucania, al convegno per il ‘’Manifesto per il Mezzogiorno’’,...

Quel grido di Pertini che scosse l’Italia

Il nostro presidente. Chi lo ricorda utilizza inevitabilmente l’aggettivo possessivo. Perché Sandro Pertini, il partigiano Pert, non è stato soltanto un padre costituente ma...

Pancalli, Zanardi e gli altri: la vibrante normalità della cultura paralimpica

Per oggi mi allontano dalla politica, ma solo apparentemente. Il Festival della Cultura Paralimpica (rigorosamente senza o) si inserisce perfettamente nell'evento che...

I social che uniscono: un terrone a Milano

Il divario tra settentrione e mezzogiorno italiano è un tema vecchio probabilmente quanto il paese stesso. A più di 150 anni dall'Unità...