Home Analisi e commenti

Analisi e commenti

Fase 2: riaperture scaglionate, mugugni collettivi

Il tremolio della fase 2 comincia a schiarire l'orizzonte, le parole del Premier mostrano cautela. Nuove aperture rendono calmierate alcune forme restrittive,...

25 aprile, liberi d’essere liberi

"Una mattina mi son svegliato.. " Si comincia sempre dal risveglio, ogni mattino cova in sé una sentenza: spalancare...

Consegne a domicilio in Campania: la parola ai ristoratori

Tanto attesa, tanto agognata. Ecco che è arrivata, nel pomeriggio di ieri 22 aprile, l'ordinanza 37 della Regione Campania, firmata dal Governatore...

Rassegna(ta) stampa dal Mondo/2

Ho commesso un errore di valutazione, di valutazione del mio inglese: ho tradotto con google traduttore un articolo su “The Atlantic” di...

Campania, contagi zero entro il 9 maggio. Il Sud vede la luce in fondo...

Il contagio al Sud ha subito un'evidente battuta d'arresto, tanto che si tratta di un dato ormai solidamente corroborato dall'evidenza dei numeri:...

La nostra normalità spezzata: l’estate che ci attende dopo la quarantena

L'inedito presente rivela tratti irriconoscibili. Siamo stipati in una specie di anticamera, assillati dalle nostre paure, paralizzati dai presagi e da notizie...

La vita in quarantena? La parodia di sei giovani artisti salernitani

Ironizzare sul periodo che stiamo vivendo, è necessario. Grazie all'inventiva di sei giovani ragazzi salernitani, è stato possibile strappare un sorriso a molte persone. Ecco che "E la vita, la vita" di Cochi e Renato, si è trasformata in un'avvenente parodia.

Coronavirus, la paura sfuma laddove inizia la violenza verbale

Lo scontro dialettico a cui assistiamo nelle ultime settimane ci riporta alla mente quei conflitti di natura medievale che ritenevamo sopiti da...

“Il Coronavirus è un monello”. Parola ai più piccini

Mentre gli adulti provano a nascondere la preoccupazione, gli occhi dei bambini vanno oltre la psicosi e la paura. In questo...

Caso Gregoretti, il risveglio traumatico del prode Matteo

Quattro luglio 2020, così recita la data di scadenza. "Spavalderia a processo": questo il titolo del sequel che tanto ci piacerebbe gustare....