Home Cultura

Cultura

Crocevia - Castello Fienga

“Crocevia”, un sodalizio artistico per la rinascita del Castello Fienga

Crocevia di arte, musica e fotografia, una dolce babele di stili, esibizioni canore, questa la perfetta sintesi di ciò che è stata...

Scuola Grafica Salernitana, riprendono le attività di formazione culturale

La Scuola Grafica Salernitana riprende questo Settembre le attività di formazione culturale che l’hanno contraddistinta fin dal 1999, anno in cui, col...

“Ero diventata Premier”: la ventisettesima puntata del romanzo di Cecilia Alfier

Incitai la libraia alla rivoluzione comunista, mentre il collega uomo serviva i clienti. "Per centinaia di anni sono stata costretta a vivere...

“Ero diventata Premier”: la ventiseiesima puntata del romanzo di Cecilia Alfier

Mentre la mia parte Renzi impazziva, la mia parte Silvio Berlusconi era ridotta al silenzio, oserei dire morta, da quando Eugenio era...

La ricerca dei prodotti tipici nell’ambito del turismo esperienziale

Nonostante le restrizioni imposte dall’emergenza sanitaria Covid a sagre e manifestazioni enogastronomiche, oltre un italiano su 2 (53%) in vacanza si affaccia...

Il live painting di Elisa Montone: la condivisione dell’arte

Dopo l’esperienza al MAC Fest in quel di Cava dei Tirreni, Elisa Montone giovane artista di Castellabate, ritornerà nel territorio natio a...

“Ero diventata Premier”: la venticinquesima puntata del romanzo di Cecilia Alfier

Volevo anche dirgli che si era consumato un evento epocale, che gli elettori avevano scelto un nuovo leader, sarebbe a dire me....

“Ero diventata Premier”: la ventiquattresima puntata del romanzo di Cecilia Alfier

Giorgio e Olivia risero, tutti risero. Mi sistemai a capotavola e non mi mossi per molto tempo. C'era parecchia gente che parlava...

“Ero diventata Premier”: la ventitreesima puntata del romanzo di Cecilia Alfier

"Erano i giorni prima del quattro dicembre," dice Idotta "ti ricordi qualcos'altro?" "Era la sera del tre, era stata...

“Ero diventata Premier”: la ventiduesima puntata del romanzo di Cecilia Alfier

"Sono fascista" urlai. "Ma di sinistra. Userò Serpeverde, ma per il bene. Giocherò a scacchi, ma per pareggiare". Pronunciai anche il nome...