Da Londra a Salerno: Saggese e una super band in concerto per Bowie

Continuano gli appuntamenti dei “Racconti del Contemporaneo – IV edizione, Lights on Mars“, curati dall’associazione Tempi Moderni con il contributo della Fondazione Carisal e di sponsor privati. Talk, cinema e musica in un ricco programma di incontri per raccontare la figura di David Bowie, una delle più importanti icone della cultura e della musica pop.

Venerdì 10 Gennaio, alle ore 21.15, per la sezione musica “Alla Corte del Duca”, al Teatro Augusteo di Salerno si terrà l’evento live “Come back for David and children” con Matteo Saggese – Loco Ironico and Friends. Pianista e produttore, Saggese è tra i musicisti salernitani che meglio hanno saputo interpretare il valore della scuola salernitana. Da anni vive a Londra, dove è diventato un punto di riferimento internazionale. A quattro anni dalla scomparsa di Bowie, Saggese reinventa la musica del duca bianco attraverso il suo loco ironico musicale. Per l’occasione, gli farà da corona una super band di ospiti internazionali – Phil Palmer, Danny Cummings, Joe Cang – e italiani – Angela Baraldi, Mario Rosini – e il meglio della scuola jazzistica salernitana: Domenico Andria, Davide Cantarella, Nicola Ferro, Alfonso Deidda, Carlo Fimiani, Alessandro La Corte, Nicola Coppola, Antonia Criscuolo, Carla Marciano e Gerardo Palumbo. I biglietti si possono ritirare presso la gioielleria Chicca Collezioni al civico 31 di Piazza Portanova, da Disclan, in via Roma o da Doodah, in via Vito Lembo n.18. Il ricavato sarà devoluto all’Associazione Open- Oncologia Pediatrica e Neuroblastoma che dal 2003 lavora per sostenere la ricerca scientifica, assistere i pazienti e supportare le strutture ospedaliere.

L’evento prende vita all’interno della mostra che l’associazione Tempi Moderni, con il supporto della Regione Campania e Scabec – e dalla ONO Arte Contemporanea, con patrocinio del Comune di Salerno e del Dipartimento degli studi politici e sociali dell’Università di Salerno, ha organizzato presso gli spazi di Palazzo Fruscione a Salerno, dal titolo “Stardust Bowie by Sukita”, una retrospettiva dedicata al quarantennale rapporto professionale e personale tra David Bowie e il maestro della fotografia giapponese Masayoshi Sukita: oltre 100 fotografie, alcune delle quali esposte in anteprima nazionale, per ripercorre il sodalizio tra i due artisti.