Pollica, “Viculi e Viculieddi”: arti, saperi e piatti…d’estate

Dal 28 al 30 Giugno, il comune di Pollica apre le strade all’Evento “Viculi e Viculieddi“, rinnovando la tradizionale opera di valorizzazione del centro storico e di promozione delle tradizioni culturali del territorio e delle sue bellezze naturalistiche, tramite iniziative artistiche e culturali, musica popolare, percorsi di trekking, laboratori e degustazioni delle tipicità enogastronomiche nell’incantevole comune cilentano. L’Associazione ‘Viculi e Viculieddi’ nasce nel 2015 e si occupa dell’organizzazione di due eventi, festeggiati uno durante il solstizio d’estate e l’altro durante il solstizio d’inverno. In tali occasioni, il centro storico si riempe di varie postazioni in cui trovare tipici prodotti enogastronomici e iniziative artistico-culturali.

Novità di questa edizione è la rete creata con altre Associazioni ed Eventi  locali, in particolare ‘Settembre ai Fichi, a San Mauro Cilento e ‘Cuntaria’ a Stella Cilento, al fine di ampliare la promozione del territorio e delle sue caratteristiche.

Nello specifico, Venerdi 28 Giugno, dalla mattina si farà il rural tour ‘ I luoghi piú segreti del Cilento Antico’, con punto d’incontroa Stella Cilento, nel pomeriggio invece sarà allestito un laboratorio di cesteria e lavorazione della ceramica; Sabato è invece in programma il percorso di trekking ‘U’ Gliastrulo’, con punto d’incontro a Pollica e successivo laboratorio pomeridiano di preparazione e cottura dolci. Infine, nella giornata di Domenica, percorso trekking’ Preta ru mulacchio’ a San Mauro Cilento e laboratorio pomeridiano sul fico bianco del Cilento, in collaborazione con l’Associazione Cilento Lifestyle. I laboratori si terranno presso il Castello dei Principi Capano di Pollica, nelle cui sale verrà inoltre inaugurata la Mostra Fotografica ” Sulle tracce di Matera”, città Patrimonio UNESCO e Capitale Europea della Cultura 2019. La mostra fotografica sarà visitabile in tutto il periodo estivo.

Scopo dell’evento, e degli eventi, è promuovere il sano divertimento, nonché le peculiarità culturali, enogastronomiche e paesaggistiche dei diversi enti partecipanti, facendo rete e sponsorizzandosi  a vicenda durante i loro eventi con appositi stand e organizzando varie iniziative culturali e turistiche;

la cooperazione tra i tre comuni nel promuovere il proprio territorio, inoltre, vuole porsi come banco di prova, aperto alla rete con altri enti per incentivare ancor più il turismo locale e le attività delle varie strutture ricettive del posto dove è possibile soggiornare.

 Ad allietare le serate, il 28 giugno i KIEPO’, il 29 giugno i TARANTA NOBES ed il 30 giugno E’ FATICUN; Concerto finale di Marco Bruni e i Namarà.

La partecipazione all’evento rappresenta un’occasione per scoprire e riscoprire la bellezza di Pollica, premiata reginetta del mare 2019 da Legambiente e Touring Club Italiano, che hanno stilato la guida” Il mare più bello 2019“, ponendo in vetta alla classifica Pollica e il Cilento Antico, comuni ai quali è stato assegnato anche il simbolo “plastic free”, avendo adottato misure per ridurre la plastica monouso sul proprio territorio. Infine, Pollica, insieme al Cilento, è sede emblematica della Dieta Mediterranea e luogo di produzione di tre Presidi Slow Food, ovvero prodotti di eccellenza gastronomica da tutelare e promuovere: le Alici di menaica, il Cacioricotta di capra cilentana e l’Oliva ammaccata del Cilento. Insomma…Troppi i motivi per non mancare!