Ventura: “Occasioni incredibili fallite, sul loro gol…”

“Gli errori fatti dalla Salernitana hanno creato situazione d’imbarazzo. Non voglio entrare nel discorso dell’arbitro, senza verifica Var è inutile parlarne. Alcune decisioni sono imbarazzanti ma bisogna prenderne atto. Rispetto a Pisa siamo entrati in campo, questa partita la vinceva chi faceva gol per primo”. Non si dispera Gian Piero Ventura al termine di Cremonese-Salernitana 1-0, gara che per il tecnico ligure è stata decisa dagli episodi. “Non abbiamo segnato su quella tripla occasione, poi su un possibile fuorigioco prendiamo gol. Peccato, perché se facevamo risultato oggi nessuno avrebbe potuto lamentarsi”.

Il trainer invoca poi pazienza nei confronti del gruppo. “Se vuoi lavorare su una squadra che lavora per migliorare, bisogna avere la pazienza che questo avvenga. Oggi abbiamo sbagliato tanto e avevamo la possibilità di poter entrare con pericolosità ma abbiamo sbagliato tanto, il mio lavoro è quello di portare questi errori pari allo zero.
A centrocampo eravamo tre contro tre: non parlo di singoli ma di reparto e sotto l’aspetto squadra. Ci sono stati momenti in cui Kiyine tirava il fiato dopo aver spinto tantissimo e quindi c’era bisogna di qualcuno che coprisse. Fa parte di conoscenza. Abbiamo fatto alcune cose buone altre meno buone tra cui una palla regalata. Se ci pensi a quel gol è incredibile pensare di non farlo. All’interno della partita ci sono decisioni bizzarre non possiamo farci niente. Mi auguro che non ci fosse così abbiamo un rammarico in meno. Poteva cambiare la partita”.

Infine un commento sulla prestazione di Gondo. “Ha mostrato quanta voglia ha di lavorare per la Salernitana e di crescere. Per impegno è stato positivo ma deve e può migliorare. Non possiamo pretendere che determini da subito ma tutti devono crescere gradualmente”.