Vaccino, prime dosi a 4 ospedali dell’Asl Salerno

Questa mattina sono state consegnate le prime dosi di vaccino anti-covid nei 4 ospedali individuati come Hub Asl Salerno: Nocera Inferiore, Polla, Vallo e Battipaglia. Questa prima consegna consiste in 975 dosi di vaccino per ognuno dei quattro ospedali, per un totale di 3.900 fiale assegnate per il momento all’intera Asl Salerno. Subito dopo la consegna e lo stoccaggio, hanno preso il via le attività di vaccinazione al personale, che proseguiranno poi nei giorni successivi. Si partirà col vaccinare il personale maggiormente esposto (centri covid, pronti soccorso, terapie intensive e sub intensive, rianimazioni, infettivi, ecc.), e si proseguirà, successivamente, con gli ospiti e gli operatori delle Residenze Sanitarie Assistite. Dopo 21 giorni dalla vaccinazione è prevista la secondo dose di richiamo, per cui gli operatori verranno richiamati. Dopo 7/10 giorni dalla somministrazione di questa seconda dose il lavoratore si potrà considerare immunizzato.

Intanto sono già 8.361 gli italiani vaccinati. Da quest’oggi si intensifica la campagna di vaccinazione Nelle 21 regioni e province autonome dove la struttura del commissario per l’emergenza. Lo comunica lo staff del commissario per l’ emergenza Covid, Domenico Arcuri che annuncia: “La campagna di vaccinazione di massa si intensificherà da oggi, quando arriveranno in Italia 469.950 dosi di vaccino Pfizer destinati ai siti di somministrazione”.