Unisa: l’evento dedicato a “MIKE, l’uomo che inventò la televisione italiana”

Si terrà domani mattina alle ore 11.00, nell’aula Biagio Agnes dell’Università degli Studi di Salerno, l’evento promosso dal Dipartimento di Scienze Politiche e della Comunicazione dal titolo MIKE – L’uomo che inventò la televisione italiana. Durante il convegno, rivolto a tutti gli studenti e alle studentesse dell’ateneo, interverranno alcuni docenti della facoltà di Scienze della Comunicazione quali Pietro Cavallo, Virgilio D’Antonio, Annibale Elia, Angelo Maietta e Maria Giustina Laurenzi.

Nel corso del seminario sarà data particolare rilevanza ai nuovi mezzi di comunicazione, per una analisi dettagliata della Televisione 4.0 e del cosiddetto Web 2.0. Insieme ai docenti e agli ospiti dell’evento sarà lanciato un fugace sguardo al passato, in modo particolare all’importanza ideologica che ha avuto l’intrattenimento televisivo di cui Mike Bongiorno fu simbolo e figura emblematica. Attraverso alcune riflessioni sulla nascita, la diffusione e l’evoluzione dei media digitali, si introdurranno infine temi di ricerca fondamentali per tutte le moderne forme di comunicazione.

Al termine dell’evento il dottor Nicolò Bongiorno, presidente della Fondazione Mike e figlio del celebre conduttore, assegnerà un premio ai tre studenti vincitori della Borsa di Studio finanziata dalla Fondazione e dedicata al progetto Allegria. Il concorso prevedeva la realizzazione di un elaborato audiovisivo che richiamasse le differenze che intercorrono tra la televisione del passato e le nuove forme di intrattenimento, con uno sguardo al modo in cui, al giorno d’oggi, va a formarsi l’opinione pubblica.