Trema il Sannio, scossa avvertita anche nel salernitano

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.8, con epicentro localizzato a San Leucio del Sannio, è stata registrata dagli strumenti di rilevazione dell’Istituto Nazionale di Geologia e Vulcanologia questa mattina alle 11.36. Si è trattato di una scossa abbastanza superficiale (profondità di 10 km), avvertita distintamente dalla popolazione anche a Salerno e in provincia, soprattutto nell’Agro Nocerino-Sarnese e nel capoluogo.

Sono 12 finora gli eventi localizzati dalla Rete Simica Nazionale dell’INGV nelle ultime 24 ore nell’area a sud della città di Benevento. Gli epicentri sono nella stessa zona della sequenza di fine novembre, tra San Leucio e Ceppaloni. In mattinata 4 i terremoti di magnitudo compresa tra 3.0 e 3.4, risentiti dalla popolazione anche nel capoluogo.