Trema il cosentino, scossa avvertita anche in Cilento

Una scossa di terremoto di magnitudo 4.4, con epicentro localizzato nei pressi di Rende, in provincia di Cosenza, è stata registrata dagli strumenti di rilevazione dell’Istituto Nazionale di Geologia e Vulcanologia questa pomeriggio alle 17.02. Si è trattato di una scossa abbastanza superficiale (profondità di 10 km), avvertita distintamente in tutto il Nord della Calabria, nel basso potentino e nel basso Cilento. Pochi minuti prima si era verificata un’altra scossa di magnitudo 3.4 nel Mar Tirreno, al largo delle coste della Calabria, una zona già di recente interessata da uno sciame sismico. Non si segnalano danni a cose o persone.