Trema ancora il Golfo di Salerno. Nuova scossa nella notte al largo di Agropoli

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.1, con epicentro localizzato nel Golfo di Salerno, è stata registrata dagli strumenti di rilevazione dell’Istituto Nazionale di Geologia e Vulcanologia questa notte alle 04.33. Si è trattato di una scossa abbastanza superficiale (profondità di 9 km), avvertita distintamente in tutta la Piana del Sele e ad Agropoli. La zona epicentrale si trova al largo di Agropoli e in corrispondenza di Foce Sele. Capaccio-Paestum, Agropoli e Castellabate sono i comuni più vicini al punto in cui si è sprigionato il sisma. Al momento non si segnalano danni a cose o persone. Il sisma di questa notte fa seguito alla scossa di magnitudo 3.4 del 5 novembre scorso, con epicentro localizzato nella stessa area del golfo.