Spostamenti tra Comuni a Natale, aperture dal Governo. Campania gialla, domani la decisione

Il premier Giuseppe Conte ha aperto sull’opportunità di consentire lo spostamento tra Comuni a Natale e a Capodanno. Il divieto di uscire dal Comune di residenza è previsto il 25 e 26 dicembre e l’1° gennaio. Gli ultimi dati sulla situazione epidemiologica, decisamente incoraggianti, hanno stimolato una riflessione nell’Esecutivo. Il blocco tra Comuni nei giorni di festa aveva già ricevuto l’aspro dissenso di opposizioni, regioni e amministratori locali, oltre alla fronda interna al Governo stesso, costituita come da abitudine dai dissidenti renziani. L’allentamento delle misure, secondo quando si apprende, porterà a modifiche al Dpcm Natale e a un aggiornamento delle Faq del governo, con un’interpretazione estensiva delle situazioni di necessità che giustificano lo spostamento tra Comuni.

Con la Lombardia, come già annunciato dal governatore Fontana, da domenica 13 dicembre altre regioni, tra cui la Campania, potrebbero cambiare colore e rientrare nella zona gialla. Decisivo si rivelerà il parere della Cabina di Regia. Il nuovo report settimanale dell’Iss sull’andamento della curva epidemiologica previsto per domani, passaggio che abitualmente precede l’ordinanza del Ministro della Salute relativo ai cambi di zona, fornirà ulteriori e preziosi elementi di valutazione. In Campania i contagi sono in calo e l’indice Rt è sceso a 0,74 ma preoccupano ancora ricoveri e decessi.