Salerno, ex Pennitalia entra nella zona economica speciale

Si tratta di uno dei lotti industriali più estesi della provincia di Salerno che da ben sette anni giace sotto cumuli di erbacce. Il fondo immobiliare di 250 mila metri quadri – che un tempo hanno ospitato il glorioso complesso industriale di Fuorni, la Pennitalia – ha trasmesso al Consorzio Asi una “domanda di partecipazione alla ricognizione delle opportunità localizzative con destinazione attività produttiva/industriale”.

In parole semplici, si tratta di una richiesta di localizzazione dell’ente di viale Verdi. Il Consorzio, dunque, è alla ricerca di privati che vogliano rendere i suoli della Pennitalia una Zeszona economica speciale – che possa godere di agevolazioni fiscali, amministrative e e contributive in modo da attrarre gli investitori.

Il complesso industriale è stato prima nelle mani del colosso americano Pittsburgh Plate Glass International, per poi passare in quelle giapponesi della Agc Flat Glass.

Una delle conseguenze di questa azione sarebbe quella di creare posti di lavoro in uno dei lotti industriali più estesi della Campania.