Salerno, arrestato il secondo autore dell’omicidio D’Onofrio

Il 30 luglio 2017 Ciro D’Onofrio resta vittima di un omicidio nel salernitano. Dopo poco più di un anno la vicenda si chiude con l’arresto del diciannovenne S.G (all’epoca minorenne), che fino ad oggi si trovava in una comunità per minori.

Tre colpi di pistola, esplosi da due individui in sella ad un ciclomotore, stroncarono la vita di Ciro D’Onofrio; uno dei due colpevoli è stato arrestato a luglio, l’altro ieri sera dopo che gli inquirenti hanno messo a tappeto i tabulati telefonici riguardanti la vittima e gli indagati e raccolto tutte le possibili testimonianze. La Squadra Mobile di Salerno ha appurato che un regolamento di conti sullo spaccio di droga è stato il movente dell’omicidio e, nella serata di ieri 16 ottobre l’arresto del diciannovenne ha messo fine alla vicenda.