Salernitana-Venezia, le probabili formazioni: granata senza Djuric, ma con Cicerelli dal 1’

Vincere per cancellare il ko di Frosinone e continuare la striscia di vittorie allo stadio Arechi. La Salernitana di Ventura si prepara ad affrontare il Venezia nel turno infrasettimanale dovendo far fronte alla “solita” emergenza. Non ha recuperato infatti il capocannoniere granata Milan Djuric, ancora out per un problema al piede, così come capitan Di Tacchio. Se in avanti il tecnico ligure sembra intenzionato a confermare la coppia Jallow-Gondo, negli altri reparti si vedranno delle novità. La nota lieta riguarda infatti il probabile ritorno dal 1’ di Cicerelli, che prenderà posto sulla corsia di destra con lo slittamento di Kiyine sulla fascia opposta. In mezzo al campo conferma per il trio formato da Akpa-Akpro, Dziczek e Maistro, mentre in difesa sarà Billong a sostituire Migliorini. Ai suoi lati uno tra Aya e Karo e Jaroszysnki. Solito 4-3-1-2 per la formazione di Dioniso, che fuori casa viaggia a vele spiegate e può vantare il secondo miglior rendimento in trasferta, ma che stasera non potrà contare sui propri supporters in virtù del settore ospiti chiuso su disposizione del Presidente del consiglio dei Ministri in seguito alla vicenda Coronavirus.  In avanti occhio al tandem Capello-Longo (tre reti nelle ultime tre gare), duo che sarà supportato da Aramu. In mezzo al campo spazio all’ex granata Firenze, così come sull’out mancino di difesa dovrebbe ricedersi l’altro ex Molinaro, originario di Vallo della Lucania. Di seguito le probabili formazioni:

SALERNITANA (3-5-2): Micai, Aya, Billong, Jaroszynski; Cicerelli, Akpa Akpro, Dziczek, Maistro, Kiyine; Jallow, Gondo. A disp. Vannucchi, Lopez, Migliorini, Cerci, Capezzi, Karo, Iannone, Heurtaux, Giannetti. All. Ventura

VENEZIA (4-3-1-2): Pomini; Fiordaliso, Riccardi, Casale, Molinaro; Maleh, Fiordilino, Firenze; Aramu; Longo, Capello. A disp. Bertinato, Daffrè, Zuculini, Vacca, Senesi, Caligara, Marino, Zigoni, Monachello, Lollo, Simeoni, Lakicevic. All. Dionisi