Salernitana: tris al Sudtirol, i granata si regalano la Samp al terzo turno di Coppa Italia

Vittoria e biglietto per Genova, sponda Sampdoria. Salernitana-Sudtirol 3-0 vale il primo successo stagionale per i granata ma soprattutto permette di staccare il biglietto per il terzo turno eliminatorio di Coppa Italia. I gol di Tutino, Cicerelli e Capezzi decidono il match in apertura di ripresa, permettendo alla Salernitana di far visita alla Sampdoria il prossimo 28 ottobre nella prestigiosa cornice del Marassi.

Castori vara il 4-4-2 con sei undicesimi della sfida vista con la Reggina. Davanti si riparte dal tandem Tutino-Gondo, con la novità Lombardi dal primo minuto. Nel primo tempo la Salernitana fatica a fare gioco. La deviazione di Gyomber su punizione di Curcio è l’unico squillo granata del match. Il Sudtirol tiene bene il campo e quando riparte fa male. L’occasione più ghiotta capita a Karic, ma la conclusione a botta sicura finisce clamorosamente alta.

Il Sudtirol parte forte anche nel secondo tempo, con il cucchiaio di Beccaro che supera Belec ma trova il salvataggio di Gyomber sulla linea. Al 53’ la Salernitana passa in vantaggio: Tutino libera al tiro Di Tacchio, Poluzzi respinge centralmente e permette a Tutino di siglare a porta vuota il suo primo gol in granata. Poco dopo Cicerelli avrebbe il pallone per chiudere il match ma il suo tiro sbatte sulla traversa (56’). Gli ospiti non si arrendono ma Karic esalta Belec (57’). Al 60’ la Salernitana chiude la partita: Gondo crossa al centro,  Tutino sbaglia il controllo ma libera Cicerelli che fa secco Poluzzi e firma il raddoppio. Il Sudtirol prova a rientrare in partita ma Fink viene fermato da un attento Belec. Lo sloveno è chiamato in causa anche sui tentativi di Curto e Fischnaller, con intervento superlativo su quest’ultimo. Nel finale c’è gloria anche per Capezzi, con il gol che chiude il match sul 3-0.

SALERNITANA (4-4-2): Belec; Casasola, Gyomber, Bogdan, Curcio (38’ st Iannoni); Lombardi (1’ st Kupisz), Schiavone (23’ st Capezzi), Di Tacchio, Cicerelli (23’ st Karo); Gondo, Tutino (16’ st Giannetti).

In panchina: Micai, Guerrieri, Lopez, Migliorini, Djuric, Aya, Capezzi, Veseli. Allenatore: Castori.

SUDTIROL (4-3-1-2): Poluzzi; El Kaouakibi, Curto, Gigli (40’ st Vinetot), Fabbri (18’ st Davi); Gatto, Beccaro (18’ st Casiraghi), Fink; Karic (33’ st Tait); Semprini, Rover (18’ st Fischnaller). In panchina: Meneghetti, Bussi, Calabrese, Greco, Bertuolo. Allenatore: Vecchi.

ARBITRO. Paterna di Teramo. (ASSISTENTI: Margani-Pagnotta. QUARTO UOMO: Miele).

RETI: 8’ st Tutino, 15’ st Cicerelli, 43’ st Capezzi.

NOTE. Match giocato a porte chiuse. Espulso al 31’ st Davi (Su) per doppia ammonizione. Ammoniti: Di Tacchio (Sa).  Angoli 9-3.

Recupero: 0’ pt, 3’ st.