Salernitana: slitta la ripresa, Fusco e Pestrin per il settore giovanile

Mentre la prima squadra aspetta di conoscere il destino del campionato di serie B, la Salernitana annuncia la rivoluzione del settore giovanile. Ai saluti, infatti, i tecnici Mario Landi ed Ernesto De Santis, rispettivamente tecnici delle selezioni under 17 e under 16 granata, potrebbe salutare anche il tecnico della Primavera Antonio Rizzolo, il cui contratto scadrà il prossimo giugno (resta ancora da capire però il futuro del campionato, al momento l’unico tra quelli giovanili a non essere stato dichiarato terminato). E per il futuro del vivaio del club con l’ippocampo sul petto, il direttore sportivo Angelo Fabiani, ch’è pure responsabile del settore giovanile, sta seriamente pensando di richiamare due vecchie conoscenze granata, con un passato da capitani della Salernitana. Su tutti Luca Fusco, recordman di presenze in granata in campionato, che potrebbe approdare alla Primavera della Salernitana dopo l’esperienza in quella della Juve Stabia. Altro innesto, potrebbe essere invece quello di Manolo Pestrin, capitano della squadra allenata da Menichini che ha conquistato la promozione in serie B nel 2015. L’ex centrocampista ha già dato piena disponibilità alla società, con la quale già nei mesi scorsi c’è stata un’iniziale collaborazione, principalmente da osservatore. In odore di riconferma, invece, Dino Della Calce, e Pasquale Cerrato.

Nel frattempo la società ha pubblicato nella giornata di ieri un video che ritraeva alcuni momenti della sanificazione che ha riguardato sia il Mary Rosy, quartier generale granata, che la sede ufficiale del club. Mentre alcuni calciatori continuano ad allenarsi in maniera individuale sui tre campi della struttura di Pontecagnano Faiano, la società ha però frenato rispetto a un’ipotesi di ripresa in programma per il 18 maggio. “L’U.S. Salernitana 1919, visto il perdurare della situazione di emergenza da Covid-19 e  considerata l’assenza di comunicazioni da parte degli Organi competenti sull’eventuale ripresa dei campionati, comunica che l’attività ufficiale riprenderà non prima del 25 maggio, salvo eventuali nuove disposizioni”, si legge nel comunicato pubblicato dalla società.