Salernitana, Djuric e Di Tacchio a rischio forfait con il Frosinone

Tra scongiuri e rientri. Gian Piero Ventura continua a preparare la delicata gara di sabato pomeriggio, dove la sua Salernitana affronterà il Frosinone di Alessandro Nesta. Il tecnico granata può sorridere sicuramente per il rientro di Jean Daniel Akpa-Akpro, che dopo aver scontato il turno di squalifica contro il Livorno, ritornerà regolarmente a disposizione dell’ex ct della Nazionale, pronto a lanciarlo nuovamente nell’undici base. L’altra buona notizia riguarda il miglioramento delle condizioni di Cicerelli, che oggi dopo aver lavorato a parte nella prima metà della seduta, si è aggregato al resto del gruppo, e sarà molto probabilmente almeno convocato per la sfida dello Stirpe. Qualora non dovesse farcela,Ventura schiererà ancora una volta dal 1′ Kiyine sulla corsia destra e Lopez sulla fascia opposta. Gli scongiuri riguardano invece Milan Djuric, che non ha preso parte alla seduta ed è reduce da un problema al piede che rischia seriamente di fargli saltare la sfida con i ciociari, al pari di Di Tacchio. Il mediano ex Avellino, infatti, non ha preso parte alla seduta di allenamento all’Arechi, così come il gigante bosniaco e il brasiliano Felipe Curcio, out pure contro il Livorno. Nell’impianto con il nome da principe, consuete prove di 3-5-2 per il tecnico ligure, che dovrebbe rispolverare Migliorini al centro della difesa, al posto di Billong, con Aya e Jaroszynski a chiudere il reparto a protezione di Micai. In mediana, detto di Akpa-Akpro, conferme in arrivo per Dziczek in cabina di regia e Maistro nel ruolo di interno sinistro, mentre in avanti, se Djuric dovesse alzare bandiera bianca, saranno Jallow e Gondo a formare il tandem offensivo.