Quarantena: prenditi cura del tuo corpo a 360°

L’emergenza Covid-19 ha inevitabilmente modificato lo stile di vita e le abitudini di ognuno di noi data la rigidità delle ultime disposizioni emanate dal Governo. Con l’obbligo di non uscire (se non in casi di necessità) e di restare a casa si è passati dal rincorrere appuntamenti che si susseguivano senza sosta alla più totale nullafacenza. Siamo abituati a trascorrere le nostre giornate sempre di corsa e con ritmi frenetici e desiderosi di un po’ di relax ma, ora che abbiamo tutte le ore a disposizione per rilassarci, ci sentiamo come un leone in gabbia.

È difficile rinunciare innanzitutto al lavoro e poi a tutti quegli impegni extra che in un certo senso riempivano le nostre giornate. Ma perché non approfittare di questo lungo periodo per dedicarsi a se stessi e prendersi cura del proprio corpo? Potrebbe essere questa l’occasione per ritrovare il nostro equilibrio perso da tempo fortificando il nostro corpo e prepararlo a ricominciare al più presto.

E se è vero che per stare bene con il proprio corpo tutto parte dalla mente, bisogna mettersi innanzitutto “l’anima in pace” e rassegnarsi all’idea di dover trascorrere del tempo a casa soprattutto perché questo “sacrificio” è in primo luogo necessario per debellare l’emergenza Coronavirus, ma soprattutto è importante per tutelare la salute propria, quella delle persone a noi care e del resto del Paese.

Uno dei problemi a cui dover sopperire è sicuramente quello dell’attività fisica; per uno sportivo che faceva tappa in palestra almeno 3 volte a settimana è risultato davvero complicato non dover preparare più il borsone e andare ad allenarsi. Con un po’ di fantasia e spirito d’iniziativa provate a replicare la vostra attività fisica comodamente a casa, ovviamente sostituendo i vari attrezzi servendovi di tutto ciò che di analogo avete in casa.

Come prima cosa procuratevi un asciugamano di spugna, una di quelle utilizzate per la doccia o per il mare, abbastanza grande da poter piegare più volte ed utilizzarla come tappetino, se non ne avete uno.

Per sopperire alla mancanza di manubri e kettlebell munitevi di qualsiasi tipo di bottiglie, ovviamente piene! Che siano piene di acqua, detersivo, vino o altro ancora non importa, saranno utili per mettere alla prova la vostra forza; per avere a disposizione un peso maggiore utilizzate l’intera balletta d’acqua.

Un altro elemento di cui potersi servire è la sedia e trasformarla in uno degli attrezzi più importanti della palestra in casa. Si può utilizzare come step o per fare dei piegamenti oppure servirsi del suo schienare come appoggio per slanci frontali, posteriori o laterali.

E chi di noi non ha una scopa in casa? Bene! Questa può sostituire: il famoso bilanciere senza pesi utile soprattutto per stabilizzare la colonna verticale nell’esecuzione di esercizi come squat e stacchi bulgari e il classico bastone per praticare delle torsioni del busto utili per assottigliare la vita.

Anche le classiche polsiere o cavigliere per il fitness possono essere replicate con un qualcosa che ognuno di noi ha in casa: bastano vecchi calzini riempiti con dei legumi secchi, con ago e filo li cucite e il gioco è fatto!

Per i temerari che non riescono proprio a rinunciare ai pesi massimi potrebbe essere utile prendere il proprio borsone della palestra e riempirlo di oggetti pesanti e usarlo per gli esercizi di potenziamento muscolare. Inoltre, riempire una scatola vuota con dei libri, potrebbe essere il rimedio perfetto per replicare uno step sul quale saltare. Infine con lo smartphone alla mano, affidatevi a tutti quei tutorial che girano in internet o semplicemente ai vostri istruttori che sicuramente hanno pensato bene di filmarvi gli allenamenti.

Per essere sempre impeccabili anche durante la quarantena, la cura del proprio corpo non può fermarsi solo all’esercizio fisico; sono tante le altre attività da poter mettere in pratica soprattutto in un momento come questo in cui non è possibile andare dall’estetista. Andate in cucina, aprite la dispensa e munitevi di tutti quegli ingredienti utili per uno scrub o maschera fai da te.

Tra gli scrub più richiesti c’è senza dubbio lo scrub viso fai da te per la pelle grassa che ha come obiettivo quello di rimuovere il sebo in eccesso ed eliminare brufoli, impurità e punti neri.

Mescolare del succo di limone, dal potente effetto astringente e disinfettante, a due cucchiai di sale o di zucchero fa in modo che il composto rimanga granuloso. Andrà massaggiato sul viso, risciacquato con acqua tiepida e il gioco è fatto.

Santo Raffaele Mercuri primario di dermatologia e cosmetologia dell’Ospedale San Raffaele di Milano ci da alcuni consigli. PER IL VISO ADATTO A TUTTI: mescola 1 cucchiaino di zucchero, 3 cucchiai di olio e 2 cucchiai di miele. Amalgama il tutto e poi massaggia il composto sulla pelle umida, muovendo le dita in modo circolare. Più i granelli saranno piccoli più delicato risulterà lo scrub. PER COMBATTERE LA CELLULITE: mescolare l’olio d’oliva con polvere di caffè, cacao amaro e sale grosso, stenderlo sulle zone interessate e lasciare in posa circa 20 minuti con la pellicola.

Le maschere, a differenza dello scrub, devono essere lasciate in posa, ecco un esempio di una maschera per il viso fai date: yogurt bianco e due cucchiai di succo di limone. Dopo aver sciacquato con acqua calda ti basterà uno sguardo per notare quanto la tua pelle sia diventata luminosa in pochi istanti!

In questo periodo non dimentichiamoci del benessere dei nostri capelli: per lenire la cute e idratare i capelli dandogli un tocco luminoso prendi un vasetto di yogurt bianco e un paio di cucchiai di olio evo. Mescola il tutto e lascia tutto in posa per 20 minuti circa.