Prignano Cilento, restyling per due strutture

Anche il Comune di Prignano Cilento usufruirà dei fondi resi disponibili dal Ministero dello Sviluppo Economico e stanziati nell’ambito del Decreto Crescita, varato nell’aprile scorso.

Tali finanziamenti sono riservati agli interventi di messa in sicurezza di beni pubblici o per opere a sviluppo energetico. Le somme stanziate variano a seconda del numero degli abitanti (50 mila euro per comuni fino a 5000 abitanti). 

50 mila euro, infatti, è proprio la somma che è stata resa disponibile per Prignano Cilento. I fondi verranno investiti per il ripristino del campetto da calcetto in erba sintetica, sito in Corso Umberto I, e per interventi al solaio del piano semi interrato e del primo piano della scuola ex avviamento adiacente al parco giochi.

L’Amministrazione del piccolo borgo cilentano ha ritenuto necessario intervenire sulle due strutture, entrambe situate nel centro del paese, considerando le pessime condizioni in cui versano già da tempo.

Il progetto destinato alla sistemazione e all’adeguamento del campetto di calcetto
è stato approvato lo scorso febbraio dal sindaco Giovanni Cantalupo e, infine, redatto dal geometra Damiano Celso per un importo complessivo di 31 mila euro.

La procedura per l’iniziazione dei lavori è già partita. Il Ministero ha indicato quale termine dei lavori quello del 31 ottobre, pena la revoca del finanziamento.