Pontecagnano, attivo lo sportello di supporto psicologico e scolastico

Supporto scolastico e psicologico, non solo per i tanti bambini in difficoltà, ma anche per le loro famiglie. Questa l’iniziativa, che prenderà il via il 16 aprile, lanciata dall’associazione Tyrrhenoi, nata nel 2004 da un’idea di 5 amici. L’associazione lavora sul territorio di Pontecagnano Faiano per promuovere la cultura ed i principi della solidarietà e dell’uguaglianza. I suoi servizi si rivolgono soprattutto a minori e famiglie, specie quelli che vivono in condizioni di disagio. Un aiuto gratuito, quello che sarà coordinato dalla Dottoressa Christelle Sammartino, Psicologa e Tutor DSA, e da altri educatori volontari per affrontare questa delicata fase di cambiamento, specie per i più piccoli, che da un giorno all’altro hanno dovuto rinunciare alla scuola, agli amici di gioco, ma è rivolta anche ai loro genitori, che da casa devono provare a sopperire a tutte queste assenze. Lo sportello online è patrocinato dal Comune di Pontecagnano Faiano e inizierà ad offrire i suoi servizi a partire dalla giornata di domani.

“Non vogliamo lasciar solo nessuno, non abbiate paura di chiedere aiuto a specialisti”, il messaggio lanciato dall’associazione Tyrrhenoi, che in una fase così delicata, come quella segnata dall’emergenza sanitaria e dalla quarantena obbligatoria, non ha potuto far altro che scendere in campo per offrire il proprio contributo.