Partenze verso il Sud: controlli a tappeto ma esodo scongiurato

Situazione regolare nelle stazioni ferroviarie e traffico scorrevole lungo le arterie autostradali. L’avvento della Fase due non ha provocato quell’esodo di massa pronosticato alla vigilia. Rigorosi i controlli nelle stazioni di partenza del Nord e ai caselli autostradali, al momento non si registrano assembramenti o spostamenti di massa.

Intanto a Salerno è attivo il dispositivo di controlli con le pattuglie della Polizia Municipale e le Unità Mobili della Protezione Civile schierate al fianco delle Forze dell’Ordine nei pressi della Stazione Ferroviaria e dei capolinea dei bus pubblici e privati per verificare il minuzioso rispetto da parte dei viaggiatori delle prescrizioni imposte a tutela della salute collettiva. All’esterno della stazione ferroviaria i sanitari misurano la temperatura corporea e le forze dell’ordine controllano le autocertificazioni.

“Mi sono recato questa mattina, tra le altre cose, dinanzi la stazione ferroviaria per monitorare gli arrivi dei treni da fuori regione. – si legge in una nota diffusa dal primo cittadino di Salerno Vincenzo Napoli – A parte i controlli che sono e rimarranno serrati da parte della Polizia municipale, chiediamo ai nostri concittadini di essere responsabili. Chi arriva da fuori regione deve mettersi in quarantena volontaria. Le forze dell’ordine controlleranno che si venga rispettata questa disposizione. È necessario che, dopo i tanti sforzi fatti, non si comprometta la situazione. La Fase2 non vuol dire “liberi tutti”, anzi, il coronavirus non è stato sconfitto. Bisogna evitare che si facciano passi indietro. Va usata sempre la mascherina e non fare assembramenti. Mi appello al senso civico dei miei concittadini ad essere responsabili e coscienziosi. Insieme ce la faremo”.

In Campania rimarrà fermo l’obbligo oggi vigente per chiunque provenga da fuori regione, di segnalare all’Asl di competenza il proprio arrivo, così da poter procedere a controlli nel 15 giorni successivi. Saranno mantenuti i controlli preventivi nelle stazioni ferroviarie e analoghi controlli avranno luogo ai caselli autostradali e nelle stazioni di partenza.