Open Class, cinque racconti – indagine per comprendere la società digitale

Open Class

Al via questa sera, alle ore 18.00, l’ottava edizione di Open Class, un articolato progetto a cura del professor Alfonso Amendola che a partire da quest’anno diventa iniziativa d’Ateneo. Lontani dai locali dell’Università, avremo la possibilità di partecipare online, attraverso la piattaforma Microsoft Teams, a cinque racconti serali con altrettanti artisti e studiosi campani i quali, ogni giovedì, si dedicheranno a tematiche riguardanti la creatività e la sperimentazione espressiva.

I talk prenderanno dunque inizio questa sera, 23 aprile, con lo scrittore Amleto De Silva che indagherà la letteratura moderna e le nuove forme espressive con un incontro sull’Hardboiled dal titolo Abuso di Andrew Vachss e Vittime sacrificali con Alice Vachss, in dialogo con il dottor Mario Tirino. I prossimi appuntamenti vedranno protagonisti figure come Simona Vanni che interpreterà le nuove forme di Giornalismo e Televisione insieme al professor Alfonso Amendola; Antonetta Capriglione e Domenico Ingenito tratteranno, invece, la teatralità nella società digitale con il dottor Vincenzo Del Gaudio; Simone Morabito che, insieme alla dottoressa Simona Castellano, si occuperà del Cantautorato Italiano e infine avremo come ospite Mario Mele, protagonista di un incontro dedicato al Video come indagine del futuro, in dialogo con Luca Lanzetta.

“Open Class è uno spazio di riflessione dinamico con professionisti del settore. – commenta il professore Amendola, sottolineando l’importanza di indagare la nostra società e riflettere sui numerosi cambiamenti anzora in atto – Un dialogo trasversale e generazionale per raccontare sguardi, visioni, prassi ed esperienze della contemporaneità. L’iniziativa nasce all’interno delle attività culturali della DAD d’Ateneo e, oltre a voler rappresentare un momento di incontro di sensibile condivisione collettiva in questo tempo di grande inquietudine, si propone di essere anche l’occasione per un iniziale momento di lancio della community della Web Radio d’Ateneo – Unis@und”.

Open Class, Keywords. Parole-chiave per indagare il presente con uno sguardo proteso verso il futuro

All’interno dell’iniziativa Open Class, parte integrante dell’insegnamento di Media Classici e Media Digitali, è stato inoltre istituito un importante dialogo denominato Keywords, parole-chiave che richiamano la società digitale e i suoi numerosi spunti teorici. Gli incontri, coordinati da Simona Castellano, ci trasportano dal Post-umanesimo all’Hackerismo con Mario Tirino, dalla Serializzazione con Simona Castellano alla Rimediazione con Martina Masullo, fino ad arrivare all’approfondimento sull’Europa con Marco Navarra e alle riflessioni su Tags e identità Online con Vincenzo Del Gaudio. Per concludere uno sguardo alla Crossmedialità e al Prosumerismo con Pina Meriano, con la partecipazione di Michelle Grillo e Jessica Camargo Molano.

12 Keywords, sezione di Open Class

Spazi di riflessioni coordinati dalla passione del professor Alfonso Amendola, con la direzione artistica di Luca Lanzetta, che indagano i cambiamenti della società a partire dall’evoluzione tecnologica e creativa, con uno sguardo sempre proteso verso il futuro.