“M’illumino di Natale”: al via il Natale delle Meraviglie ad Agropoli


“È iniziato ufficialmente il Natale delle Meraviglie – ha affermato il sindaco di Agropoli, Adamo Coppolacon il taglio del nastro che ha dato il via al Castello incantato e ad una splendida mostra di presepi. Il prossimo 7 dicembre accenderemo le luminarie e nel nostro borgo antico e nel centro cittadino ci saranno tantissimi eventi dedicati al Natale, per regalare la giusta atmosfera a coloro che verranno a trovarci. Mercatini di Natale, percorsi enogastronomici e numerosi altri eventi che culmineranno il 1 gennaio 2020 con il concerto di Anna Tatangelo, in Piazza Vittorio Veneto. Non resta che invitare tutti a venire a trovarci”.

Il 7 dicembre si accende dunque il Natale ad Agropoli, con il via alle luminarie artistiche (ore 18.00) e a tutte una serie di eventi collegati all’iniziativa denominata “M’illumino di Natale” tra cui mercatini artigianali, percorsi enogastronomici e di intrattenimento e numerosi altri eventi. Il tutto partirà da via Piave a Piazza delle Mercanzie, passando per il centro cittadino. Dall’8 dicembre, poi, anche nel borgo antico. Un albero di 15 metri di altezza verrà collocato in Piazza Vittorio Veneto mentre la Natività in cartapesta prenderà posto in Piazza della Repubblica.

Il “Natale delle Meraviglie” ad Agropoli è un evento reso possibile grazie al Poc 2014-2020 – linea strategica 2.4 “Rigenerazione urbana, politiche per il turismo e cultura” – Regione Campania. Cuore della manifestazione, che prevede anche altri eventi durante le feste natalizie, è il castello angioino aragonese, trasformato nel “Castello Incantato”, sede della Casa di Babbo Natale ed inaugurato domenica 1 dicembre nella cittadina cilentana,
È qui che Santa Claus dimorerà fino all’Epifania, lunedì 6 gennaio 2020, permettendo alle famiglie ed ai bambini di trascorrere le festività entrando in un luogo magico, divertendosi nelle numerose “stanze animate” che l’associazione culturale Ercula ha predisposto. Nella Sala dei Francesi è stata allestita una vera e propria “Stanza dei Racconti”, dove i bambini potranno scrivere la loro letterina a Babbo Natale. Le Sale Nuove del Castello ospiteranno invece una mostra su Santa Claus, con fotografie e dipinti.

Lungo il Camminamento sono esposti presepi natalizi raffiguranti la scena della natività stilizzata in ferro. Nelle sale nuove dell’antico maniero sono in mostra i presepi creati dagli artisti Franco D’Avella, Ulisse D’Andrea, Nicola Sarnicola, Giuseppe Califano e dell’Associazione Lume. Il “Polo Nord” è la stanza dove vengono accolti i bambini, in cui gli Elfi ballerini raccontano la storia del Natale. La stanza, illuminata da luci natalizie, ha una scenografia che richiama i paesaggi del polo nord i bimbi si troveranno infatti tra orsi e igloo, ghiacciai e neve.

L”Ufficio Postale” è la stanza dove sono visibili le tantissime letterine di Natale e i bambini possono imbucare la loro lettera a Babbo Natale. Ne “La Fabbrica dei Giocattoli” è presente un tapis roulant con scatole di giocattoli che rappresenta la vera e propria fabbrica di giocattoli, ed anche un albero di Natale. La “Casa di Santa Claus” è il luogo più entusiasmante del castello, dove i bambini possono incontrare e parlare con Babbo Natale seduto su un trono, proprio come nelle migliori favole natalizie. Infine vi è la “Stanza Ricordo”, in cui i bambini possono ritirare il loro ricordo.

I riscontri sono già positivi: sono state già circa 400 le persone che hanno visitato il Castello incantato, provenienti prevalentemente da diverse zone della Regione, ma anche da altre città di Italia.

Aperture del Castello Incantato: dall’1 al 7 dicembre e dal 9 al 31 dicembre l’accesso è dalle 17,00 alle 20,00. Il giorno 8, festa dell’Immacolata, e poi dal 13 al 15 dicembre ed il giorno 20 dicembre l’accesso è dalle 17,00 alle 22,00. Dal 21 al 30 dicembre accesso dalle 10,00 alle 13,00 e dalle 17,00 alle 22,00. Dall’1 al 3 gennaio accesso dalle 17,00 alle 20,00 e dal 4 al 6 gennaio accesso dalle 17,00 alle 22,00. Ticket d’ingresso alla “Casa di Babbo Natale” € 3,00.