Melissa, funerali rinviati. La famiglia chiede ulteriori accertamenti

Rinviati i funerali di Melissa, la giovane studentessa dell’Istituto Genovesi-Da Vinci di Salerno colpita da un malore fatale durante un’interrogazione.
Sia la veglia funebre, che si sarebbe dovuta svolgere questa sera, che i funerali, previsti invece per il giorno seguente, sono stati rinviati in quanto il padre della ragazza, Vinicio La Rocca, chiede che vengano eseguiti analisi ed esami diagnostici sul corpo della figlia.
I due medici accorsi in classe avevano stabilito il motivo del decesso, avvenuto intorno alle 10.00, per cause naturali. Un’aritmia non diagnosticata e non diagnosticabile. Tale conclusione non viene messa in dubbio dal padre della ragazza, che cerca soltanto di ottenere evidenze medico-scientifiche su cui basare il dramma.
Pertanto, mercoledì mattina un equipe dell’Ospedale Ruggi effettuerà esami diagnostici approfonditi, a seguito dei quali sarà deciso se procedere con l’autopsia. Motivo per cui la veglia funebre e i funerali, che si sarebbero dovuti tenere rispettivamente questa sera e domani, saranno rinviati.