L’encomio solenne a Domenico Benvenuto, il ricercatore che ha ricostruito la struttura del coronavirus

È stato conferito l’encomio solenne a Domenico Benvenuto, ventiquattrenne ricercatore di Montecorvino Rovella che, insieme al suo team del campus biomedico di Roma, ha ricostruito la struttura del coronavirus. Il sindaco di Montecorvino Rovella, Martino D’Onofrio, a nome dell’amministrazione e della comunità tutta, ha donato una pergamena al giovane concittadino per l’impegno profuso nel suo campo di ricerca nell’individuazione delle mutazioni specifiche del coronavirus.

A partecipare all’evento, tenutosi presso l’ex conservatorio di Santa Sofia di Montecorvino Rovella, anche i deputati Federico Conte ed Anna Bilotti ed i consiglieri regionali Tommaso Amabile ed Enzo Maraio, che hanno voluto congratularsi di persona con Domenico Benvenuto per il risultato raggiunto. “È stato un grande onore per me – è il commento del sindaco D’Onofrio – conferire un encomio ad un giovane figlio della nostra terra che, grazie sue capacità, ha portato il nome di Montecorvino Rovella fuori dai confini nazionali. Il dovere delle istituzioni e dei suoi rappresentanti è quello di fare in modo che questi ragazzi di grande valore non siano costretti a scappare dal sud per affermarsi“.