L’Amerigo Vespucci approda al porto di Salerno

Quella che è stata ribattezzata come la “nave più bella del mondo” è attraccata a Salerno. La nave-scuola “Amerigo Vespucci” è ormeggiata al porto di Salerno dove si potrà ammirare e visitare fino a domenica 29 Settembre, in concomitanza con il XX Raduno Nazionale dell’Associazione Marinai d’Italia in corso a Salerno. E’ possibile effettuare visite guidate a bordo presso la banchina “3 gennaio” del porto commerciale. Sabato 28 settembre dalle 15.30 alle 20.00 e domenica 29 settembre dalle 14.30 alle 20.00

L’arrivo dell’Amerigo Vespucci, veliero della Marina Militare costruito come nave scuola per l’addestramento degli allievi ufficiali dei ruoli normali dell’Accademia navale, è solo uno dei momenti del Raduno nazionale. Domenica 29 settembre 2019, dalle ore 10.30, più di diecimila Soci, studenti degli istituti nautici italiani, reparti in armi della Marina e di altre Forze Armate/Enti dello Stato che operano sul mare, sfileranno sul lungomare davanti al palco delle Autorità partendo da Piazza della Concordia. Si tratta dell’evento conclusivo del Raduno nazionale caratterizzato da una settimana di concerti, convegni, concorsi, manifestazioni di protezione civile a carattere marinaresco già a partire da martedì 24 settembre.

“Con la deposizione di una corona d’allora al Monumento ai Caduti ed il solenne Alzabandiera entra nel vivo il XX Raduno Nazionale dell’Associazione Marinai d’Italia – scrive sulla sua pagina facebook il primo cittadino di Salerno, Vincenzo NapoliSalerno inizia ad accogliere migliaia di marinai che fino a domenica saranno ospiti graditissimi della nostra comunità. Il programma degli eventi è ricchissimo: concerti della Banda della Marina, Esposizioni Tematiche, la visita alla nave scuola Amerigo Vespucci il più bel veliero del mondo, il villaggio delle Eccellenze, la sfilata finale di domenica mattina con oltre 10mila partecipanti. Avremo dunque tante occasioni per rinnovare la nostra gratitudine alla gente di mare per il quotidiano impegno, militare e civile, a tutela del mare e delle coste, della sicurezza, della circolazione delle merci e dei passeggeri. Salerno, già orgogliosa Capitale d’Italia, saluta i Marinai d’Italia”.