La Spal domina, primo ko per la Salernitana: Valoti e Di Francesco stendono i granata

Una prova di forza per dimostrare tutte le proprie qualità, la Spal domina contro la Salernitana (2-0 il risultato finale), e centra il terzo successo consecutivo, primo ko invece per la formazione di Fabrizio Castori, che va sotto dopo pochi minuti, e non riesce mai a rientrare in partita. I granata, in tenuta nera, soffrono il 3-4-1-2 degli emiliani, pagando a caro prezzo errori individuali e l’incapacità di costruire azioni degne di nota.

I padroni di casa dettano legge sin dal primo minuto. La partenza è di quelle fulminanti, Esposito e compagni lanciano l’assalto alla porta di Belec, e spesso fanno valere tutte le loro qualità tecniche. La Salernitana pare contratta, nervosa, e dopo un paio di falli si ritrova subito sotto. Di Tacchio si perde su corner Valoti, che sfrutta un blocco di un compagno per calciare indisturbato col piattone e insaccare in rete indisturbato dopo appena 6’. Gli uomini di Marino dominano per tutto il primo tempo, sfiorando più volte il raddoppio e reclamando un calcio di rigore per un presunto tocco con il braccio di Veseli, raddoppio che arriva prima dell’intervallo. Di Francesco, micidiale tra le linee avversarie, parte palla al piede da centrocampo, senza trovare particolare opposizione arriva fino al limite dell’area avversaria, trovando il 2-0 con un destro a giro al bacio. Nella ripresa Castori lancia Dziczek per un disastroso Di Tacchio, e i granata vanno vicini al gol con Schiavone, che dal limite dell’area calcia di poco a lato, sprecando il buon assist di Tutino. La Spal prova a gestire il doppio vantaggio, la Salernitana tenta di rientrare in partita, pur non riuscendo a costruire trame di gioco particolarmente pericolose. A mettere i brividi a Berisha, è però Djuric, che si avventa sul bel cross di Cicerelli mandando a poco di lato con un colpo di testa che fa la barba al palo. Il tecnico granata prova a lanciare nella mischia anche Giannetti, ma che la serata fosse di quelle storte, si era capito sin dai primissimi minuti. Nessuna reazione e 2-0 finale per la Spal, primo ko stagionale per la Salernitana contro un avversario, che, almeno questa sera, si è dimostrato di un’altra categoria.