Italia zona protetta: a Salerno market presi d’assalto dopo l’annuncio di Conte

“Tutta Italia sarà zona protetta”. Non è passata nemmeno un’ora dalla conferenza stampa del Premier Giuseppe Conte, che ha annunciato l’inasprimento delle misure di sicurezza contro la diffusione del Coronavirus, che anche a Salerno si iniziano a vedere le prime reazioni. Il decreto, firmato pochi minuti fa, e dall’emblematico titolo “io resto a casa”, annulla di fatto la zona rossa, facendo di tutta la penisola zona protetta. Si potrà uscire solo per motivi strettamente necessari collegati al lavoro, o a bisogni di prima necessità come spesa e acquisti in farmacia. C’è chi ha pensato di recarsi già ora presso i supermarket h24 cittadini, consapevoli che da domani uscire di casa sarà ancora più problematico e più pericoloso. Presi d’assalto in poco tempo, infatti, il Carrefour in via Posidonia, e in zona San Leonardo, e L’etè a Torrione. Tante le persone in fila già munite di carrello all’esterno dei supermercati e a un metro di distanza almeno le une dalle altre come misure di sicurezza, pronti ad entrare solo in pochi alla volta. Molti di loro indossano anche le mascherine protettive. Insomma non psicosi, ma corsa ai generi di prima necessità. Anche Salerno e la sua popolazione si preparano a restare in casa…