Il “Panaro Contadino” dell’agrichef Geppino Croce

Siete mai andati al mercato a fare la spesa restando comodamente a casa? Beh, ai tempi del Covid-19 tutto è possibile.

Questo momento così critico, dovuto all’emergenza Coronavirus, non ha fatto davvero sconti, molti sono infatti i settori che sono stati investiti in un modo o nell’altro, e quindi danneggiati dal “nemico invisibile“: il settore agricolo è uno di questi.

Nonostante l’attività di coltivazione non si sia fermata, le difficoltà che riguardano il mondo di chef, ristoratori e produttori risultano essere varie. Ecco quindi che nasce l’iniziativa a sostegno degli agricoltori ad opera dell’agrichef Geppino Croce, cilentano, una personalità forte sempre attenta al suo territorio. L’agrichef ha pensato bene di combattere la crisi da Covid-19 con “Il Panaro Contadino“, ovvero un marketplace agricolo.

Così è nata l’idea di creare un gruppo Facebook per favorire l’incontro tra domanda e offerta, ovvero tra piccoli produttori e persone. L’idea alla base del progetto è tanto semplice quanto nobile: “In un momento di difficoltà per molte aziende del comparto alimentare – afferma Geppino Croce- ho sentito la necessità di impegnarmi a promuovere il lavoro e i produttori del nostro territorio, favorendo l’incontro tra domanda e offerta. Conosco personalmente molte aziende che rappresentano un’eccellenza per la qualità dei prodotti che realizzano e così ho pensato a un modo per aiutarli a superare questo momento di empasse“.

Geppino Croce inoltre afferma che “il  periodo è molto buio per chef e ristoratori, non tanto per lo stop ma soprattutto per l’incertezza del futuro che ci aspetta. Ma insieme a noi c’è anche il dramma di tanti piccoli produttori che negli ultimi anni avevano trovato nella ristorazione un nuovo fiorente sbocco grazie anche al costante lavoro degli chef e la sempre più alta attenzione dei clienti alla materia prima di qualità“.
Alcuni produttori fortunatamente in questi giorni stanno vendendo direttamente online i loro prodotti, ma questo non basta. “Ho pensato di lanciare un’iniziativa di sostegno di tutti i produttori della filiera condividendo questo spazio virtuale per creare il primo marketplace agricolo” dice lo chef.

Ma come funziona? I produttori possono iscriversi al gruppo Facebook “il Panaro Contadino” gratuitamente e comunicare i prodotti che intendono vendere, descrivendone la tipologia, la quantità disponibile e il prezzo. L’acquirente, che a sua volta accede alla pagina, ha così la possibilità di sbirciare tra i prodotti freschi del giorno – proprio come accade al mercato -, accordarsi direttamente con il produttore e comporre il proprio paniere da far arrivare a casa.

Insomma, buona “spesa comoda” e di qualità a tutti!