Droga spedita tramite l’ufficio postale: arrestati mittente e destinatario

Ennesimo traffico di droga stanato nel salernitano. Questa volta l’itinerario avrebbe come punto di partenza Nocera Inferiore e come punto di arrivo Palermo.

Secondo le indagini, le spedizioni – di ben 2 quintali di hashish – venivano effettuate tramite l’ufficio postale. Il destinatario ed il mittente sarebbero, rispettivamente, Gaetano Giannetto, 25enne di Palermo; e Andrea Pagano, di 28 anni, di Terzigno. Entrambi sono stati arrestati.

Il sequestro risale allo scorso giugno. La droga era destinata allo spaccio sulle piazze di Palermo e al mercato al dettaglio avrebbe fruttato ai narcotrafficanti almeno un milione di euro.

Le Fiamme Gialle hanno inoltre accertato che il trafficante palermitano, destinatario della sostanza stupefacente, ufficialmente disoccupato e senza reddito, dall’estate scorsa percepiva il reddito di cittadinanza per un ammontare di 500 euro mensili. Un beneficio che verrà immediatamente sospeso.