De Luca contro il governo: “Daspo ai commercialisti è intollerabile. Non sono hooligans”

“Sento il dovere di esprimere la mia solidarietà a tutti i commercialisti d’Italia”. È così che esordisce Vincenzo De Luca, il presidente della Regione Campania, stamattina presente all’inaugurazione dei due nuovi Punti Assistenza di Sev Iren (in via Trento e via Passaro).
“Mi auguro che il governo cambi in primo luogo il linguaggio: parlare di daspo nei confronti dei commercialisti come se fossero degli hooligans è una cosa intollerabile così come è demenziale quello che si è immaginato, cioè di attribuire il Daspo nel caso di irregolarità nelle fatturazioni. Ma non è che i commercialisti debbano sostituirsi alla Guardia di Finanza”. E conclude: “Se ci sono residui di ideologismo che sconfinano nella idiozia mi auguro che il governo corregga queste cose”.