De Luca: “Affermazioni della Moratti a un passo dalla barbarie”

Il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, ha ribattuto duramente alle dichiarazioni di Letizia Moratti. L’ex ministro dell’Istruzione ha chiesto, a nome della Regione Lombardia, che i vaccini vengano distribuiti tenendo conto del PIL, cioè della ricchezza. “Leggo con sconcerto le affermazioni della signora Moratti a sostegno di una distribuzione di vaccini legata al Pil delle diverse regioni. – afferma De Luca – Si fa fatica a credere che si possa subordinare l’uguale diritto alla vita di tutti, a dati economici. Si direbbe che siamo a un passo dalla barbarie. La signora Moratti è persona intelligente e civile. Mi auguro che voglia chiarire che si è trattato di un’affermazione non meditata, che non risponde alle sue convinzioni”.

A Letizia Moratti ha anche risposto il ministro della Salute Roberto Speranza: “Tutti hanno diritto al vaccino indipendentemente dalla ricchezza del territorio in cui vivono. In Italia la salute è un bene pubblico fondamentale garantito dalla Costituzione. Non un privilegio di chi ha di piu'”.