Costantinopoli, il primo caffè letterario di Nocera Superiore

Costantinopoli Caffè Letterario

L’8 giugno scorso, nel cuore del quartiere Pecorari, ha aperto i battenti Costantinopoli, il primo caffè letterario di Nocera Superiore. Il titolare dell’attività, Pasquale Fiorentino, ci ha raccontato i retroscena di una nuova esperienza, nata dall’esigenza e dalla volontà di regalare al centro cittadino un vero e proprio luogo di incontro e aggregazione culturale. In compagnia di un buon libro, un romanzo o un fumetto, i clienti hanno la possibilità di trascorrere lunghe mattinate o pomeriggi insieme ad amici e familiari, narrando storie e racconti avvincenti, degustando ottime miscele di thè, tisane e caffè offerte dalla caffetteria.

Nel pieno rispetto delle regole e delle norme anti-contagio, la caffetteria metterà inoltre a punto una serie di eventi culturali, quali momenti di lettura collettivi e una intera giornata settimanale dedicata interamente all’esposizione e alla vendita di fumetti di ogni genere, da Dylon Dog a Diabolik fino ai grandi classici Marvel e Disney. Questa, in un certo qual modo, sarà la prima edizione della fiera del fumetto di Nocera Superiore, grazie alla quale tutti, grandi e piccini, potranno leggere e acquistare le loro storie in balloon preferite.

Costantinopoli Caffè Letterario

Costantinopoli, il primo caffè letterario di Nocera Superiore. Le parole di Pasquale Fiorentino

Pasquale Fiorentino, padre della proprietaria della caffetteria e titolare dello stabile, con grande passione anni fa ha gestito un noto bar nel cuore di Salerno, prima di trasferirsi a Torino, luogo dove ha potuto conoscere e apprezzare l’idea di Caffè Letterario, che ha poi cercato di portare e realizzare qui a Nocera Superiore, nella sua città Natale.

Ricordo con grande nostalgia gli anni a Torino, città ricca di storia, cultura e luoghi di aggregazione, gli stessi che con amore ho cercato di regalare ai miei concittadini. Il nostro Caffè Letterario nasce nel cuore di Pecorari, di fronte alla nostra amata e storica Chiesa dedicata a Santa Maria di Costantinopoli.

La Caffetteria ospiterà presto una vera e propria fiera del fumetto e sarà il luogo adatto per bambini, adolescenti e adulti appassionati del genere. In collaborazione con un gruppo di ragazzi, con i quali ho condiviso il desiderio di realizzare un Caffè Letterario, ho dato vita a questa attività, rivoluzionando il bar che mia figlia gestiva, realizzando uno spazio accogliente all’interno del quale giovani di ogni età potranno sedersi per leggere o studiare, da soli o in compagnia.

Non un semplice caffè letterario, dunque, ma un vero e proprio espediente di aggregazione piacevole, che segue un lungo periodo di triste isolamento e che apre le porte ad un’iniziativa nuova e ricca di valore per una piccola comunità come quella di Nocera Superiore, fino ad ora prima di veri e propri centri di culturali, fatta eccezione per la nota Biblioteca che sorge nel centro storico del paese.