Comune di Pontecagnano Faiano ammesso al progetto FAMI per l’integrazione

Il Comune di Pontecagnano Faiano è stato ammesso al finanziamento del progetto FAMI (Fondo Asilo Migrazione e Integrazione) 2014-2020.

La proposta, avente come capofila il Consorzio Sociale Valle dell’Irno, e sottoscritta dall’ente rappresentato da Giuseppe Lanzara unitamente al Consorzio dei Servizi Sociali Ambito A5, al Consorzio Vallo di Diano Tanagro Alburni Ambito S10, al Comune di Eboli, a Desy Società Cooperativa Sociale, ad Aries Società Cooperativa Sociale, al Consorzio Format, ad Agorà Società Cooperativa Sociale Onlus e ad Esculapio Società Cooperativa Sociale, punta alla realizzazione di percorsi individuali per l’autonomia socio-economica per i titolari di protezione internazionale. L’importo da destinare a tali attività è di 798.862,00 euro.

“Nonostante l’emergenza andiamo avanti sul fronte dell’impegno per chi necessita di misure assistenziali – dichiara l’Assessore alle Politiche Sociali, Paola ManzoSiamo grati a chi ci ha supportato in questa iniziativa e confermiamo la massima attenzione verso tutte le opportunità di sostegno alle fasce deboli”.

Il Primo Cittadino, Giuseppe Lanzara, invece, ha dichiarato che “garantire autonomia significa riconsegnare speranza e futuro a chi pensava di perderli. Per questo crediamo vivamente nel progetto: perché non cade nel tranello del mero assistenzialismo, ma offre opportunità valide e necessarie per l’integrazione e la rinascita”.