Capaccio Paestum, nasce la prima Casa dell’Acqua

Il Comune di Capaccio Paestum ha la sua prima Casa dell’Acqua. L’impianto, installato in piazza Santini, a Capaccio Scalo, è in grado di erogare, a temperatura ambiente o refrigerata, acqua naturale, lievemente frizzante e frizzante. Soprattutto, contribuisce a ridurre l’utilizzo dei contenitori di plastica, come previsto dal Programma ‘Capaccio Paestum Città Plastic Free’, avviato già da qualche mese dall’Amministrazione comunale.

“Dopo quella di piazza Santini – commenta il sindaco Franco Alfieri – altre Case dell’Acqua saranno presto installate sul nostro territorio comunale. Inoltre, a cominciare dalla prossima settimana, cominceremo a dotare le scuole di Capaccio Paestum di distributori dalle dimensioni più contenute, sempre con l’obiettivo di lasciarci alle spalle, un po’ alla volta, bottiglie e contenitori di plastica”. Per il consigliere comunale Giovanni Cirone, che per conto dell’Amministrazione ha seguito l’iniziativa “oggi un’Amministrazione locale non può sottrarsi alla responsabilità di contribuire alla riduzione dei materiali plastici e le Case dell’Acqua offrono un contributo concreto in questo senso”.

L’inaugurazione della Casa dell’Acqua di piazza Santini è in programma per domani, venerdì 31 gennaio, alle ore 12.