Campania, De Luca: “Rilanceremo turismo ed eventi culturali in massima sicurezza”

Rilancio del turismo e del mondo della cultura e degli spettacoli in Campania, la parola d’ordine per ripartire sarà “sicurezza”. Vincenzo De Luca ha incontrato ieri insieme con l’Unità di Crisi, i rappresentanti di tali comparti, promettendo sostegno per uscire insieme dall’emergenza, magari con l’aiuto anche del Governo nazionale.

Nel nostro piano economico e sociale ci sono già aiuti agli stagionali, sappiamo benissimo che non basta. Per questo abbiamo raccolto le diverse istanze per agire sul doppio fronte regionale e nazionale. Quello che si può fare intanto, e a breve termine è lanciare una campagna promozionale per fare della sicurezza il brand per l’accoglienza insieme alle straordinarie bellezze ambientali e culturali della Campania. Lo faremo d’intesa con gli operatori del settore, sia a livello nazionale che internazionale”, ha detto al termine dell’incontro il Governatore della Regione Campania.

Accogliere di nuovo i turisti, riportare la gente al teatro e al cinema, questa l’ulteriore sfida della Campania, che il 25 maggio vedrà la riapertura delle strutture ricettive, mentre cinema e iniziative di spettacolo ripartiranno dal 15 giugno.

A breve, annuncia De Luca, partirà un censimento degli spazi aperti che offerti gratuitamente potranno ospitare spettacoli e manifestazioni culturali già questa estate, compatibilmente con il monitoraggio sanitario e l’applicazione dei protocolli, mentre le leggi regionali per il cinema saranno rifinanziate. Sono previsti nuovi aggiornamenti nei prossimi giorni.