Campagna, acqua di nuovo potabile. Ma divieto permane nel centro storico

Revoca parziale dell’ordinanza con la quale si è provveduto a disporre il divieto di uso potabile dell’acqua erogata presso il Comune di Campagna.
Dopo una settimana di divieto, il sindaco Roberto Monaco ha emesso una nuova ordinanza consentendo il consumo della risorsa idrica nelle aree di Camaldoli, Serradarce, Quadrivio Pezzarotonda, Calli, Ponte Barbieri, Santa Maria la Nova (escluso località Santa Lucia), Galdo, Mattinelle, Ausella, Castrullo/San Paolo, Difesa Maddalena, Rufigliano, Stazione Persano, Loc. Visciglito.  Il centro storico del comune, invece, rimane ancora senz’acqua. “Non appena saranno resi noti i risultati relativi alle altre località – ha dichiarato il Sindaco di Campagna – saranno emessi i conseguenti provvedimenti’’. Il provvedimento era stato adottato in seguito al responso dei controlli periodici eseguiti sulle acque erogate dal Civico Acquedotto, che avevano rilevato una contaminazione di agenti patogeni.