Bilancio 2019 positivo per i Musei di Salerno e Avellino: 75.411 visitatori

Un nuovo anno è appena cominciato, portando con sé un bilancio decisamente positivo riguardo all’afflusso ai Musei gestiti dalla Soprintendenza di Salerno e Avellino, diretta da Francesca Casule. Per il 2019 sono stati registrati 75.411 visitatori; un numero decisamente importante che conferma l’interesse vivo verso la cultura e l’arte ed una risposta positiva della cittadinanza e dei turisti anche grazie all’iniziativa di “Domenica al Museo”  introdotta nel luglio del 2014 dal Ministro per i beni e le Attività Culturali e per il Turismo, Dario Franceschini, che coinvolge numerosi siti culturali nazionali.

A Salerno, il complesso monumentale di San Pietro a Corte con l’Ipogeo e la Cappella Sant’Anna ha registrato ben 30.226 presenze. E nel mese di dicembre, ben 6.283 visitatori.

Bilancio positivo anche per il Carcere Borbonico di Avellino (4.552), l’area archeologica di Mirabella Eclano (4.074), Avella (5.463), Mirabella Eclano (4.074), Atripalda (1.213), Casalbore (564 mag-sett) e Lauro (448 gen- ott). Bene anche la Villa Romana di Minori (28.417), i musei archeologici di Buccino (3.043) e Sala Consilina (496 giu-dic).