Benevento-Salernitana, Djuric: “Vogliamo rendere orgogliosi i nostri tifosi”

“E’ stata una partita molto dispendiosa, abbiamo dato il massimo e peccato che ci siamo fatti riprendere. Il Benevento è una grande squadra ma abbiamo dimostrato che ci siamo, siamo in forma e un punto su questo campo è sempre importante”. È ancora una volta Milan Djuric il protagonista in casa Salernitana. L’attaccante bosniaco aveva ancora una volta trovato una rete pesantissima, che però non è servita a portare in casa l’intera posta in palio. “Peccato per l’episodio del gol di Giannetti, lo voglio rivedere. Obiettivi? A gennaio inizia un nuovo campionato, abbiamo fatto una prima parte molto altalentante. La classifica è molto corta – commenta Djuric a fine partita ai microfoni di Dazn-, dobbiamo pensare partita dopo partita cercando di conquistare sempre il massimo. Salerno è una piazza che vive di calcio, siamo euforici perchè stiamo mostrando un bel calcio. Guarda quanta gente che è venuta, siamo conosciuti in tutta Italia per la nostra tifoseria e dobbiamo renderli orgogliosi“. Infine arriva la spiegazione sul picco nel rendimento rispetto alla scorsa stagione. “Sono arrivato qui fuori condizione, reduce da un momento difficile per l’intervento chirurgico che avevo fatto in Inghilterra, a febbraio sono entrato in condizione e ho fatto gol utili per la salvezza. Bisogna preparare bene la partita con il Trapani, ci aspetta una settimana tipo per lavorare al meglio e fare bella figura in casa”.