AlghePAM: ad Acciaroli l’azienda agricola di Spirulina, l’alga miracolosa

Nel comune cilentano di Pollica, precisamente ad Acciaroli, per iniziativa di un biologo marino, è stato realizzato un laboratorio di Spirulina che l’ha resa un alimento innovativo accanto a quelli della Dieta Mediterranea, dichiarata dall’UNESCO patrimonio dell’umanità. Edoardo Leggieri, fondatore dell’azienda AlghePAM (Produzione Alghe Micro) ne è il responsabile scientifico ed operativo. Si è occupato di acquacoltura dal 2005 al 2010 conseguendo, presso l’Università Degli Studi di Napoli “Federico II”, la Laurea Magistrale in Biologia delle Produzioni. L’azienda è un’attività agricola artigianale che porta avanti la missione di diffondere una sana nutrizione e mantenere e migliorare la salute dei consumatori utilizzando sistemi di produzione all’avanguardia. Dal monitoraggio della qualità delle acque alla conformità alla legge sulle aree protette e alla conservazione degli ecosistemi della biodiversità, il Cilento si è più volte aggiudicato la bandiera delle “5 vele”, il prestigioso riconoscimento della Guida Blu di Legambiente e Touring Club per la tutela del territorio e del mare.

La Spirulina, prodotta in polvere o in spaghettini, può essere sgranocchiata nella sua forma essiccata o aggiunta a qualsiasi pietanza (insalate, passati, yogurt, dolci, etc..) prima o dopo la cottura oppure ancora nella preparazione di bevande, diluendola in succhi di frutta, spremute di agrumi e centrifugati. L’azienda produce e commercializza un prodotto della migliore qualità ottenuta con fotobioreattori, ossia mezzi di coltura che garantiscono una qualità superiore rispetto ai tradizionali. Quelli utilizzati sono a forma tubolare/cilindrica costruita in PE ed esposti direttamente al sole. L’intero impianto è stato studiato e realizzato per permettere il raggiungimento di alti livelli di concentrazione di spirulina all’interno della coltivazione stessa: utilizzando apposite apparecchiature per il controllo del Ph e della temperatura vengono assicurate le migliori condizioni di crescita. Il prodotto è poi essiccato a basse temperature (35/42 C ̊ ), andando inoltre incontro alla domanda del proprio prodotto con spedizioni rapide in ogni località. L’azienda rispetta i più alti standard di qualità fin dall’inizio del processo produttivo con rigorosi protocolli HACCP, minuziose analisi microbiologiche, monitoraggio di ogni fase da specialisti del settore. Coltivata, raccolta, essiccata e confezionata direttamente in loco, la spirulina prodotta è al 100% italiana e naturale non contenendo additivi, eccipienti e addensanti, con impatto ambientale pari a zero. Anche nella pasta, elemento base delle nostre abitudini alimentari, la percentuale di prodotto è tale da poter integrare la quantità consigliata per un adulto. Tra le varie tipologie vendute troviamo maccheroncini, lagane tipiche del Cilento e mezzemaniche: tutta pasta di semola Senatore Cappelli e Spirulina.

Alga Spirulina in varie forme

Ma che cos’è la spirulina e qual è la sua composizione nutrizionale?

L’Organizzazione Mondiale della Sanità la definisce come “il miglior cibo per l’umanità nel 21 ̊ secolo”. La spirulina è un super alimento naturale con effetti benefici per bambini, adulti ed anziani grazie ai suoi elevati contenuti di micro e macro nutrienti, tra i quali si registra la più alta densità di proteine rispetto ad altri alimenti.

Questa microalga, più precisamente un cianobatterio del genere Arthrospira, verde-azzurra (verde perché contiene clorofilla e blu perché contiene ficocianina) si presenta in piccoli filamenti e deriva il suo nome dal latino Spiral, per la caratteristica forma a spirale assunta al microscopio. La Spirulina è presente sulla terra da oltre 3 miliardi di anni; utilizzata  sin dall’antichità, era nota al popolo Azteco come “il cibo degli dei”. La riscoperta di questa incredibile microalga e l’interesse da parte della comunità scientifica sono iniziati circa 40 anni fa. La stessa NASA l’ha utilizzata per alimentare gli astronauti, purificare l’aria e trasformare i rifiuti all’interno dei propri programmi spaziali. Oggi la Spirulina è utilizzata come alimento per l’uomo e per gli animali, ma anche nel campo cosmetico e nella fitodepurazione.

La sua composizione nutrizionale (proteine, carboidrati, lipidi, pigmenti, vitamine e minerali) la rende un alimento unico al mondo. La sua particolarità consiste proprio nella proporzione naturale di tutti i nutrienti in essa contenuti e nella facile digeribilità. Sebbene ogni suo componente apporti un determinato beneficio, è l’effetto sinergico complessivo a conferire al prodotto le sue straordinarie proprietà. La Spirulina contiene fino al 70% di proteine vegetali altamente assimilabili (coefficiente di assorbimento del 94%), risultando vantaggiosa per chi soffre di malassorbimento intestinale. Il contenuto proteico è di 2,5 volte superiore a quella della carne magra; contiene tutti gli amminoacidi essenziali e presa all’interno di una rigorosa dieta vegetariana fornisce lisina e metionina.

Risulta poi una grande fonte di energia rapida per il nostro organismo contenendo dal 10 al 15% di carboidrati sotto forma di polisaccaridi e riuscendo dunque a supportare un corretto funzionamento del fegato, del sistema nervoso centrale, del cuore e della contrazione muscolare. Il 7% di lipidi contenuti, di cui numerosi acidi grassi essenziali (l’acido linoleico e gamma-linolenico), le permettono di normalizzare il contenuto di colesterolo nel sangue. Inoltre i lipidi, in quanto fonte più ricca di energia immagazzinata come deposito e veicoli per l’assorbimento delle vitamine, aiutano anche il corretto sviluppo della crescita e formazione di tutte le membrane cellulari.

La presenza di importanti pigmenti naturali, quali clorofilla, ficocianina e carotenoidi, fornisce un’importante attività antiossidante, aumenta le difese naturali, stimola la formazione di globuli rossi e favorisce l’attività muscolare. Tra le tante vitamine fondamentali contenute spiccano la Vitamina A, D, E, K, B1 e B2, B3, B5, B6, B9, acido folico e B12, mantenendo il corpo in salute e prevenendo disturbi derivanti dalla loro carenza.

Infine, la spirulina permette anche un considerevole apporto di minerali, essenziali per un corretto funzionamento di tutti i sistemi enzimatici e altre funzioni fisiologiche; tra i più importanti ricordiamo il ferro, il calcio e il magnesio, mentre i bassi livelli di iodio e sodio non recano problemi a chi svolge una dieta iposodica. Se presa un’ora prima dei pasti, questo prodotto naturale riduce il senso di fame, contenendo per il 70% proteine che promuovono la trasmissione del segnale di sazietà al cervello. Numerosi studi scientifici svolti nel corso di questi ultimi decenni dimostrano che le sue alte quantità di betacarotenoidi e ficocianina abbassano il rischio di cancro, promuovendo l’autodistruzione delle cellule tumorali.

Altri studi hanno invece rilevato come quest’alga possa avere effetti benefici per la detossificazione da metalli pesanti; stimolare inoltre la capacità del corpo a generare nuove cellule nel sangue, accelerando la produzione non solo di anticorpi e di citochine, ma anche delle cellule T, dei macrofagi, delle cellule B e delle Natural Killer. La spirulina ha la grande capacità di migliorare in modo notevole lo stato nutrizionale dei bambini che vivono nei paesi in via di sviluppo. Effetti notevoli nel combattere la malnutrizione sono stati riscontrati già con  dosi di 1 a 3 grammi al giorno per 4-6 settimane.

Assunta regolarmente permette di abbassare i livelli ematici di colesterolo grazie alla ricchezza di Omega-6. Inoltre, il suo contenuto di vitamina PP permette la diminuzione di LDL e l’aumento dell’HDL, ovvero del colesterolo “buono”. Il suo contenuto di ferro, vitamina B12 e beta-carotene sono di grande interesse per lo sport, soprattutto in termini di ossigenazione dei muscoli e rimozione rapida ed efficiente di inquinanti ed acido lattico. Aiuta fortemente il fegato, un organo fondamentale per la nostra digestione, a rimanere sano producendo il succo di bile, sintetizzando aminoacidi, enzimi e coenzimi. Ottimo ingrediente anche nel trattamento delle ulcere, possedendo cisteina ed elevati livelli di proteine di alta qualità. Inoltre, grazie alla sua ricchezza di clorofilla in combinazione con altre precauzioni, facilita e ripristina la buona digestione.

Il superfood non è un integratore miracoloso, ma accuratamente dosato e correlato ad una corretta alimentazione oltre che ad un sano stile di vita. Dopo aver ricevuto varie segnalazioni, l’Anses (Agenzia per la sicurezza alimentare francese) ha sottolineato come la spirulina possa contenere cianotossine, batteri e tracce di metalli pesanti che se assorbiti durante la crescita e coltivazione in condizioni non ottimali possono provocare effetti collaterali e allergie. L’Anses conclude dunque che se la spirulina viene assunta a dosi normali non reca problemi, ma è necessario acquistarla sempre da fonti controllate e certificate, che mantengano alti standard qualitativi nella coltivazione e produzione.