50enne cilentano denunciato: in casa aveva un arsenale

Denunciato per detenzione illecita di armi e omessa custodia. È quanto accaduto ad un 50enne di Prignano Cilento.

L’uomo è stato trovato in stato di ebrezza in un bar dai carabinieri. Gli stessi dopo averlo multato, hanno provveduto a ritirare le armi di cui era in possesso, regolarmente denunciate.

Ma non è finita qui. I militari a quel punto hanno provveduto alla perquisizione domiciliare. Nella sua abitazione hanno trovato 1400 munizioni di vario calibro, mai denunciate, incustodite e appoggiate sul camino e su un mobile della cucina di casa, più 7 fucili (di cui uno incustodito e appoggiato vicino alle munizioni). 

L’intero arsenale è stato sequestrato dai carabinieri, che hanno poi denunciato il 50enne, oltre ad inoltrare la proposta di ritiro del porto d’armi.