Ventura sfida l’emergenza: “Dentro Capezzi e Jallow”. Iniziativa per i 100 anni dalla prima gara ufficiale

Cancellare la sconfitta di Verona e sfruttare la chance con il Livorno, nonostante una situazione d’emergenza di uomini contro la formazione del grande ex Roberto Breda.

“Siamo contati, mancano sette giocatori, le assenze di Lombardi, Cicerelli e Akpa-Akpro pesano. Penso che al fianco di Djuric giocherà Jallow, pure Capezzi ci sarà, può giocare sia al centro che da mezz’ala, devo prima vederlo in campo”. Così esordisce in conferenza stampa il tecnico granata Gian Piero Ventura.

Sul ko di Verona

“Ci siamo trovati sotto senza mai concedere un tiro in porta, non siamo una schiacciasassi ma stiamo facendo bene, siamo comunque reduci da una striscia positiva”.

Sulla sfida di domani

“Gara delicata sotto tanti punti di vista, loro scenderanno in campo con la bava alla bocca.  Noi siamo emergenza ma abbiamo il dovere di provare a vincere. Se ci riusciamo possono cambiare molte cose, marzo si avvicina e ora i punti cominciano a pesare. È una partita difficile. Con il Trapani l’abbiamo sbloccata subito ma poi abbiamo sofferto. Conta fare la prestazione per 90′, presupposto che solitamente ti consente di portare a casa il risultato. Bisogna essere un po’ più concreti”.

Su Heurtaux, Curcio e Cicerelli

“Cicerelli è un discorso che va approfondito, ieri stava quasi bene, e speravo di averlo, oggi non sta bene. Curcio ed Heurtaux sono problemi muscolari”.

Prima della conferenza, presentata l’iniziativa per i cento anni dalla prima gara ufficiale, la trasferta di Castellammare contro lo Stabia giocata il 15 febbraio 1920. Sulla maglia sarà applicata una toppa centrale, con il motto Macte Animo, la data del primo match ufficiale, e l’hashtag #Salernitana100. Le divise con il logo centrale verranno indossate da domani fino alla fine del campionato. Cento maglie verranno vendute nello store ufficiale e anche allo stadio dal 13 aprile, mentre le maglie indossate domani, invece, andranno in beneficenza da martedì sulla piattaforma charity stars.