Scossa di terremoto tra la Lucania e il salernitano

Fortunatamente non si è trattato di una magnitudo (3.2) in grado di provocare danni. Ma il sisma registrato alle 23.50, con ipocentro a 21 km di profondità ed epicentro a 3 km da Satriano di Lucania (Potenza) e a 9 km da Caggiano (Salerno), ha destato allarme nella popolazione locale. Diverse le richieste di informazioni pervenute ai Vigili del Fuoco dagli abitanti della zona. Consultando la lista dei terremoti, aggiornata in tempo reale dall’Ingv, si apprende poi dell’inesistenza di uno sciame sismico nella zona, diversamente da quanto riportato, da altri organi. In una zona fortemente sismica, già colpita in passato da forti terremoti, l’episodio rientra, secondo gli esperti, nella normale evoluzione sismica delle aree appenniniche. In seguito alla scossa registrata nella tarda sera di ieri, non si segnalano danni a cose o persone.