Santa Maria, trovato il cadavere dell’operatore turistico Domenico Di Sessa

Il cadavere di un uomo è stato rinvenuto questa mattina nei pressi della spiaggia di Santa Maria di Castellabate. Si tratta di Domenico Di Sessa, originario di Agropoli, e titolare di una struttura ricettiva di Santa Maria di Castellabate, in località Pozzillo. Sono stati due passanti a far scattare l’allarme dopo aver notato il corpo galleggiare nei pressi della riva.

Immediato l’arrivo della Guardia Costiera di Agropoli e del medico legale, subito allertato dal magistrato. Non sono chiare ancora le cause del decesso ma l’uomo avrebbe avuto un malore  che gli ha procurato l’annegamento. Il trentottenne, nel momento del ritrovamento, indossava soltanto dei boxer e probabilmente potrebbe essere stato trasportato dalla corrente dopo la caduta in mare.

Increduli gli amici e gli abitanti del paese di “ Benvenuti al Sud” che qualche settimana fa avevano subito la morte per un malore di Giovanni Comunale. Maggiori informazioni sulla dinamica del decesso saranno rese note in seguito all’esame autoptico.