Salerno, oggi l’insediamento del nuovo Vescovo

Poche ore separano ormai Salerno dall’abbraccio al suo nuovo Vescovo. Oggi, 6 luglio, l’insediamento ufficiale di Mons. Andrea Bellandi, Vicario Generale della Diocesi di Firenze, nominato dal Santo Padre Arcivescovo di Salerno – Campagna – Acerno, avverrà all’interno di un articolato programma di celebrazioni. Alle 18, nella cornice della Cattedrale di Salerno, il momento solenne in cui Mons. Bellandi sarà Odinato Vescovo e farà la presa di possesso canonica della Diocesi: sarà il 115° Vescovo di Salerno – Campagna – Acerno.

L’evento coinvolgerà due Diocesi, Salerno e Firenze, ma anche Cardinali, Vescovi, Sacerdoti, Diaconi, Autorità religiose e civili. Alla cerimonia parteciperà anche Gualtiero Bassetti, Presidente della CEI. E poi, i fedeli, circa 5mila previsti dall’intera provincia. E proprio in vista di un afflusso massiccio, scatterà un dispositivo di sicurezza messo a punto da Questura, Prefettura, Polizia Municipale e Vigili del Fuoco, in collaborazione con il Comitato organizzatore. In campo forze dell’ordine, in divisa e in borghese, volontari della Protezione Civile e della Caritas. E un servizio di soccorso garantito da cinque autoambulanze.

IL PROGRAMMA

17.00 L’Arcivescovo eletto Andrea giungerà in Piazza Amendola. Incontro con le Autorità civili e militari e la società civile. Saluto del Sindaco della Città di Salerno, Dott. Vincenzo Napoli. Saluto dell’Arcivescovo eletto Andrea.

17.40 L’Arcivescovo eletto Andrea, accompagnato in corteo dalle Autorità civili e dai fedeli, raggiungerà il Santuario di Maria SS. di Costantinopoli in P.zza Sant’Agostino ove sosterà privatamente rivolgendo alla B.V.M. un Atto di affidamento per il suo ministero episcopale in Diocesi.

17.50 L’Arcivescovo eletto Andrea raggiungerà il Palazzo Arcivescovile e si recherà nella sala predisposta per la vestizione degli abiti liturgici.

18.00 Inizio della Santa Messa stazionale con il Rito di Ordinazione episcopale. Bellandi riceverà l’ordinazione episcopale e conseguentemente s’insedierà sulla cattedra episcopale della sua Arcidiocesi di elezione, prendendone così possesso canonico. L’Arcivescovo Andrea sarà invitato a sedere sulla cattedra episcopale che rappresenta la sede dell’insegnamento del vangelo di Cristo, con la parola, la vita e la testimonianza. Infine con l’abbraccio di pace che l’ordinato vescovo Andrea riceverà da tutti i vescovi presenti porrà il sigillo al suo pieno inserimento nel Collegio dei vescovi.

Il servizio liturgico sarà garantito dai seminaristi del Seminario Metropolitano Giovanni Paolo II. L’animazione liturgico-musicale sarà curata, invece, dal Coro diocesano in collaborazione con il Liceo Musicale Statale Alfano I di Salerno. Per garantire un’adeguata partecipazione, a tutti i presenti sarà consegnata una copia del libretto della celebrazione redatto ad hoc dall’Ufficio Liturgico. Per volontà di Mons. Bellandi, le offerte raccolte dagli operatori della Caritas diocesana durante la questa in Cattedrale saranno devolute interamente per il sostegno delle famiglie povere e indigenti.