Regione Campania, taglio dei vitalizi per 232 ex consiglieri

Il Consiglio regionale della Campania, con 39 voti a favore e una sola astensione, approva una norma che riduce gli assegni a 232 ex consiglieri. Il provvedimento ricalcola i vitalizi secondo il metodo contributivo e istituisce l’indennità a carattere differito che verrà attribuita, a partire dalla legislatura in corso e dai 65 anni di età, ai consiglieri e agli assessori regionali cessati dal mandato che abbiano compiuto almeno una legislatura. “Un risparmio di spesa in una più generale ottica di riduzione dei cosiddetti costi della politica”, si legge nel testo. Il risparmio annuo stimato ammonta a circa un milione di euro. La legge, proposta e introdotta dal presidente della Seconda Commissione del consiglio regionale, il salernitano Franco Picarone (Pd), entrerà in vigore in seguito alla pubblicazione sul Bollettino ufficiale della Regione, e avrà effetto dal prossimo dicembre.