Recensione: TREDICI di JAY ASHER

Il ventitré agosto Netflix rilascia sulla propria piattaforma la terza stagione di Thirteenreasonswhy, ponendoci fin da subito un interrogativo.
Facciamo un passo indietro nella storia, torniamo alle vicende della prima stagione o ancor prima, impariamo a conoscere questi problematici adolescenti tra le pagine scritte da Jay Asher.

Prima edizione edita Penguin book, nel 2007, con il titolo originale di Thirteen, il romanzo ha acquisito notorietà grazie alla serie Netflix, sopracitata, Thirteenreasonswhy.
Il romanzo ruota intorno a tre difficili ed importanti tematiche:

  • Il suicidio come conseguenza di bullismo.
  • Scoperta della propria identità.
  • Consapevolezza del significato di onestà.

I protagonisti sono adolescenti, in particolar modo Clay Jensen, innamorato di Hannah Baker, troppo timido per compiere il primo passo, che non avrà mai occasione di compiere poiché la ragazza si toglierà la vita.
Clay, nei gironi successivi la morte di Hannah, riceve una scatola contenente sette audiocassette, schiaccia play e fa una scoperta che lo disarma, è proprio la voce della ragazza, calma e pronta a spiegare le tredici motivazioni che l’hanno portata al suicidio.

“Ciao a tutti, ragazze e ragazzi. Qui è Hannah Baker. Dal vivo e in stereofonia. Niente rimpatriate. Niente bis. E stavolta, neppure una richiesta. Spero per voi che siate pronti, perché sto per raccontarvi la storia della mia vita. O meglio, come mai è finita, e se state ascoltando queste cassette, è perché voi siete una delle ragioni.”

Insieme ai nastri, Hannah lascia anche una mappa sulla quale ha contrassegnato i luoghi significativi e spinge ogni ascoltatore a recarsi sul posto per prestare attenzione alle sue parole, per osservare e quasi rivivere la scena da lei narrata.
Tredici, ci fa riflettere sulle conseguenze delle nostre azioni, sulla troppa cattiveria gratuita, sul bullismo e sul nostro ruolo all’interno della società.
Lo stile di Jay Asher è scorrevole e diretto, originale e ben costruito, Hannah è un personaggio reale, non solo vittima, sbaglia a sua volta, come ogni adolescente, ma questo non la rende bersaglio giustificato di violenza e cattiveria.
Una lettura consigliata a tutti coloro che desiderano confrontarsi con realtà adolescenziali e riflettere su di esse.

TITOLO Tredici
AUTORE
Jay Asher
EDITORE
Mondadori (Oscar Absolute Mondadori)
PREZZO
13,50€