La meraviglia ecosostenibile del Picentia Short Film Festival

Oggi, 11 settembre a Montecorvino Rovella (Sa) si aprirà il prestigioso palcoscenico del Picentia Short Film Festival edizione 2019. Giunto alla sua terza edizione è uno dei migliori festival internazionali del cortometraggio della Campania. Il festival pone l’accento sul cinema indipendente strizzando l’occhio al cinema d’autore. La direzione artistica di questa edizione è affidata ad Antonio Palo, coadiuvato da Luca Capacchione ed Erica De Lisio.

Quest’anno il Picentia riconferma le due partnership internazionali di alto livello dello scorso anno, Quella con il “World Film Fair “ a New York e quella con il “Jaipur International Film Festival” in India aggiungendo quella con Legambiente che eleva il Picentia a festival ecosostenibile.

Dopo l’alto gradimento raggiunto nella scorsa edizione, per questa terza, sono state presentate sorprendenti novità a partire dalle sezioni, saranno ben cinque:

1. Past and Future, dedicata al genere fantascientifico.

2.  Docs, dedicata al genere documentario.

3.  Horror e Thriller.

4.  Drama and social, dedicata alla sezione drammatica.

5.  Comedy and Comic sezione dedicata alla commedia comica.

Ogni sezione presenta ben sei corti finalisti, per un totale di trenta corti in gara.

Numeri importanti costellano questa terza edizione, sono giunti ben 251 cortometraggi provenienti da tutto il mondo, attestando così ancora una volta il pregio internazionale del Picentia. I piccoli film sono stati selezionati da una giuria artistica, nominata all’interno dell’ACT Production, associazione di produzione cinematografica indipendente del territorio, organizzatrice dell’evento. I vincitori di questa terza edizione, invece, saranno decretati da una giuria di professionisti del settore, composta da artisti e tecnici del cinema.

I giurati di quest’anno sono:

Gianni Sallustro, direttore dell’Accademia Vesuviana del Cinema e del Teatro.

Umberto Rinaldi, regista e produttore della Hitch2 produzioni e direttore artistico del Festival “Corto e a Capo” (AV).

Annarita Cocca, direttrice artistica dell’Ariano International Film Festival; Roberta D’Agostino, critica cinematografica.

Marcello Radano, produttore e direttore della Talentum Production.

Nicolas Morganti Patrignani, regista e vincitore della scorsa edizione del PSFF.

Roberto Luigi Mauri, attore e scrittore.

Le proiezioni verranno effettuate presso l’Auditorium Don Gerardo Senatore e saranno gratuite ed aperte a tutti. Insieme ai 30 finalisti, saranno proiettati alcuni cortometraggi fuori concorso tra cui “Sto Bene” del regista salernitano Emiliano Sisolfi e “Ricordi in bianco e nero” di Gemma Tisci. Oltre al premio tecnico per ogni categoria, ci sarà anche un premio assegnato dal pubblico.

La novità in assoluto di questa edizione però, sono le Masterclass. Una serie di incontri pomeridiani nel quale il pubblico potrà interagire con professionisti del settore, cinematografico, giornalistico e della formazione. Le Masterclass si terranno all’interno dell’ ex conservatorio di Santa Sofia ed inizieranno l’11 settembre con la giornalista Rosaria Capacchione e il regista Giuseppe Esposito per poi continuare il 12 con l’attore Valerio Largo e il formation coaching Massimiliano Linguiti; il 13 con Sarah Falanga, attrice di “Gomorra” e “L’Amica Geniale”, l’attore Fabio Toscano. Nella stessa serata la poetessa Elena Sinopoli delizierà il pubblico con un intrigante reading. Il 14 vi sarà l’ultima Masterclass, con gli attori Amedeo Andreozzi, Giulia Todaro e Gianni Sallustro. Domenica 15 la nota attrice partenopea Nunzia Schiano chiuderà in bellezza la terza edizione del Picentia, ricevendo un riconoscimento speciale.

Contestualmente al Festival, quest’anno è stato riconfermato il format PSFF Books, con una interessantissima sezione di letteratura con ospiti internazionali e una mostra di pittura e acquerelli su Montecorvino Rovella curata dal pittore Carmine Paraggio che resterà fino alla fine del festival.

Numerosi i patrocini e le partnership commerciali e media.

Cari lettori di Paese Sud, Il Picentia Short Film Festival e il Comune di Montercorvino Rovella vi aspettano, ne vedrete delle belle. Non mancate.