La comunicazione nell’epoca del giornalismo digitale: il seminario a cura di Paese Sud

Quanto è cambiato il giornalismo? Che cosa significa, oggi, rappresentare una testata online? Come ci si appresta, nell’epoca del digitale, al controverso mondo dell’informazione?

Martedì 26 novembre, all’Università degli Studi di Salerno, abbiamo cercato di rispondere – tra gli altri – anche a questi tre interrogativi fondamentali per chi vuole approcciarsi al mondo del giornalismo e, oggi, deve inevitabilmente confrontarsi con il mondo digitale. Siti web, blog, social network rappresentano le nuove dimore dell’informazione. E, in un contesto come quello attuale, è necessario sapersi confrontare con nuovi fenomeni che vanno dal giornalismo dal basso – o citizen journalism – all’esasperante mondo delle fake news, che si propagano velocemente attraverso la Rete e portano, talvolta, a conseguenze importanti.

Durante il seminario, ospitato dal corso di sociologia dei processi culturali e Internet Studies, tenuto dal professore Alfonso Amendola – che ha introdotto l’evento – sono intervenuti il direttore responsabile di Paese Sud, Stefano Ferrara e la vicedirettrice, Martina Masullo.

(Riprese e montaggio a cura di Lorenzo Moscariello e Daniele De Crescenzo)